Nando Colelli accusato ancora

GRANDE FRATELLO 11- Non finiscono mai gli scoop e le notizie, che riguardano il concorrente dell’undicesima edizione del ‘Grande fratello 11’, Nando Colelli. Il gieffino, di Pomezia, ha alzato molti polveroni una volta uscito dalla casa di Cinecittà. Prima la lettera scritta per lasciare la concorrente del programma, Margherita Zanatta, con la quale ha proprio avuto una storia, poi le fotografie che lo hanno immortalato in teneri atteggiamenti con la ormai famosa Alessandra Correale, poi una discussa intervista al programma ‘Le Iene’ dove ha ammesso proprio il tradimento, il fatto di aver iniziato a corteggiare la concorrente per non esser eliminato.

A far discutere sono comunque molto di più le dichiarazione del giovane, che avrebbe avuto un interesse per i transessuali. Velocissima e sulla scia dell’onda una replica della ragazza coinvolta nel famoso tradimento. Le sue dichiarazioni sono state rilasciate al programma ‘Mattino 5’, condotto da Federica Panicucci. Alessandra Correale pretende pubblicamente le scuse da Nando Colelli, in quanto essa si è sentita trattata da sgualdrina, approfittatrice e bugiarda, ribadendo sempre il concetto di aver detto solo la verità sulla loro presunta storia. Versione dei fatti apparentemente confermata dall’interrogatorio con la macchina della verità, eseguito due domeniche fa nel programma ‘Domenica 5’.

Dell’ipotetica love story alcune immagini e video dei primi giorni dall’esclusione dal gioco, proprio di Nando Colelli insieme ad Alessandra Correale , che ballavano e si abbracciavano indisturbati in una discoteca di Roma. Infatti, proprio le prime guadagnosissime ospitate in vari locali hanno messo nel mirino dei paparazzi proprio il gieffino. La ragazza ha detto di essere schifata dall’atteggiamento del ragazzo e ha rivolto un pensiero alla famiglia Zanatta, che sicuramente dopo l’intervista de ‘Le Iene’ saranno sicuramente scossi e inorriditi, nonché offesi. Ovviamente Alessandra Correale non ha offeso il mondo dei gay e dei transessuali, dicendo che ognuno è libero di fare le proprie scelte sessuali liberamente .

Tiziana Di Cicco