Saviano trionfa alla Feltrinelli di Bari. Oggi sarà a Roma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:57

Grande folla alla Feltrinelli di Bari per la presentazione di Vieni via con me di Roberto Saviano. Fra i moltissimi avventori anche il governatore della Puglia Nichi Vendola. Oggi lo scrittore sarà a Roma. «Sono a Bari perché amo la Puglia.» Ha esordito così ieri Roberto Saviano in occasione della presentazione del suo ultimo libro Vieni via con me, presso la Feltrinelli di Bari. «Questa regione mi ha protetto – ha proseguito lo scrittore di Gomorra -. Voi non lo sapete ma per due volte mi sono rifugiato qui, nascosto in due località protette. Sono qui perché da questa regione può partire una rivoluzione civile in grado di contagiare tutta l’Italia

La folla di persone accorse per assistere alla presentazione era in fila dalle quattro, in attesa di assistere all’intervento di Saviano per presentare il suo libro frutto del successo ottenuto lo scorso inverno grazie all’omonimo programma condotto assieme a Fabio Fazio. Il libro ha ottenuto enorme risonanza anche per via della scelta fatta da parte dell’autore di pubblicare con Feltrinelli a causa, forse, delle polemiche avute con Marina Berlusconi, presidente della Mondadori. A tal proposito il direttore generale della casa editrice fondata da Arnoldo Mondadori, Riccardo Cavallero, ha specificato: «Lui è e sarà un importante autore della nostra casa editrice», confermando che l’esperienza in Feltrinelli di Saviano è limitata a Vieni via con me.

Dopo il grandissimo bagno di folla di Bari, già preceduta da Milano, Pavia Genova e Bologna, Saviano sarà oggi a Roma per proseguire il tour di presentazione del libro. In occasione della tappa pugliese di ieri, c’è stato spazio anche per la presenta non annunciata di Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia, che si è seduto ad ascoltare l’intervento dello scrittore napoletano assieme alle altre cinquecento persone che hanno affollato la Feltrinelli di Via Melo, e all’altro migliaio che non è riuscito ad entrare.

Andrea Camillo

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!