F1, Alonso fa il punto della situazione in vista di Melbourne

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:00

F1, Alonso fa il punto della situazione in vista di Melbourne – Il questo momento il circus sta lentamente raggiungendo la città di Melbourne per la prima gara stagionale. Il tempo per le prove e gli sviluppo è davvero finito ed ora team e piloti riassaporano la tensione e sfida tipica di ogni Gran Premio del mondiale. Anche Fernando Alonso ha già cominciato a vedere il tutto in ottica gara, soffermandosi sui lati positivi ottenuti in questi giorni di test: “La Ferrari è affidabile. Per ora mi interessa che non si rompa.  Dopo 2 o 3 Gp, spero di poter anche dire che è veloce. Ma ancora non lo so” La base ove costruire poi tutto il progetto vi è ed è salda, inoltre vi sono fondate speranze che la 150° Italia oltre ad essere indistruttibile sia anche competitiva.

Il clima generale a Maranello è positivo e il primo appuntamento viene accolto con entusiasmo ed attenzione. Per quello che spagnolo non vuole abbassare la guardia, ed oltre a Red Bull ed anche Mercedes indica un nuovo avversario snobbato dai più ed apparentemente in difficoltà: “La McLaren sta meglio di quel che sembra. Vedremo quando saremo in Australia, ma non lotterà per il decimo posto. Saranno in lizza per il podioUna frase che spiazza ma certamente basata da una attenta analisi delle loro capacità di recupero e sviluppo. Il podio sarò un obbiettivo estremamente difficile e bisognerà dare il tutto per tutto già nei primissimi momenti.

Ovviamente si vogliono anche approfondire gli argomenti negativi che necessitano di una revisione e soluzione, come i tasti sul volante: “Con 47 bottoni di sicuro siamo vicini al limite. Questa è più una responsabilità dei team, che devono cercare il modo per facilitare il lavoro dei piloti” ed anche delle criticare gomme Pirelli: “Non possiamo frenare così’ forte e la trazione e’ peggiorata, bisogna fare più’ attenzione. Il problema, aggiunge, e’ anche la perdita di aderenza all’uscita dalle curve.” Pensiero condiviso da molti piloti che certamente sarò oggetto di approfondimenti nel corso dell’anno. Pian piano la nuova annata sta davvero arrivando e la passione ricomincia a salire. Per la gioia di noi tutti.

Riccardo Cangini

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!