Libri più venduti: Saviano batte tutti

Con la primavera ormai alle porte ecco che cominciano a sbocciare copiose le proposte letterarie. In un marzo ormai addentrato le classifiche dei libri più venduti delle ultime settimane hanno diverse novità, ma il denominatore comune resta uno solo, ed è Roberto Saviano. Dopo il bagno di folla di Bari per la presentazione di Vieni via con me, l’autore di Gomorra si conferma leader indiscusso delle classifiche, detronizzando numerosi ed agguerriti colleghi. Vieni via con me, il libro edito da Feltrinelli che prende il nome dal programma record di ascolti condotto lo scorso inverno dal duo Fazio-Saviano, ha al suo interno otto racconti con cui l’autore napoletano è intervenuto denunciando la criminalità organizzata e il malaffare politico, proseguendo la sua ardente battaglia di inchiesta che tanto riesce a far discutere critici e lettori sia in positivo che in negativo.

Partecipano alla battaglia primaverile anche diverse altre novità. La legge del deserto di Wilbur Smith (Longanesi, 464 p. € 19,60) racconta le tumultuose vicende di una miliardaria vedova americana che, assieme al capo del gruppo di mercenari ingaggiati per difendere il suo impero petrolifero dagli attacchi terroristici, dovrà affrontare il rapimento della figlia proprio da parte di un gruppo di integralisti islamici, ed addentrarsi nell’efferato mondo delle dune. Segue poi la nuova fatica di Andrea Camilleri, Gran circo Taddei e altre storie di Vigàta (Sellerio, 352 p. € 14,00), che raccoglie otto storie di una Sicilia d’altri tempi, dall’Ottocento al Dopoguerra passando per il fascismo, con un repertorio di personaggi tipici, sfaccettature di una realtà che prende forma fino a comporre un romanzo unitario. Subito in vetta alle classifiche anche Nessuno si salva da solo, il nuovo ed atteso romanzo di Margaret Mazzantini edito da Mondadori. L’autrice racconta la storia di Delia e Gaetano, una coppia che si ritrova a vivere un amore ormai sfiorito, un crescere di odio ed insoddisfazione che via via vanno compromettendo entrambe le loro vite, come un virus inarrestabile. Rimane stabile fra i primi dieci titoli più venduti Il profumo delle foglie di limone di Carla Sánchez, assieme a E disse di Erri De Luca (Feltrinelli, 89 p. € 10,00) e all’acceso Indignatevi! dell’ex partigiano novantatreenne Stephane Hesselm, il libro più venduto in tutta la Francia.

Andrea Camillo