Probabili formazioni Napoli-Cagliari: Santacroce out, Lazzari al fianco di Acquafresca

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-CAGLIARI. Napoli-Cagliari sarà una sfida dai due volti completamente diversi. Gli azzurri scenderanno in campo dopo la convincente vittoria per 1-3 in trasferta contro il Parma, mentre gli uomini di Donadoni dovranno ritrovare la giusta via dopo la pesante sconfitta per 0-4 in casa contro l’Udinese. Il tecnico bergamasco ritorna per la prima volta al San Paolo dopo l’esonero di un anno e mezzo fa quando gli subentrò proprio Mazzarri, attuale allenatore della squadra partenopea. La gara di domenica sera sarà il ventiseiesimo incontro tra Napoli e Cagliari in Serie A nell’impianto di Fuorigrotta: nei precedenti si contano 13 vittorie per i campani, 8 pareggi e 4 vittorie dei rossoblu. NAPOLI – Dopo il turno di squalifica rientrano in squadra Dossena e Aronica, con quest’ultimo che dovrebbe accomodarsi in panchina per far ancora spazio a Victor Ruiz. Dopo il forfait di Campagnaro, anche Santacroce dovrà saltare la sfida di domenica sera e al suo posto dovrebbe giocare Cribari che costringerebbe Cannavaro a spostarsi sul centro-destra. A centrocampo ancora fiducia a Yebda in leggero vantaggio su Gargano, mentre sulla destra Zuniga sostituirà lo squalificato Maggio. In attacco confermato il tridente Hamsik-Lavezzi-Cavani.

Questa la probabile formazione:(3-4-2-1): De Sanctis; Cannavaro, Cribari, Ruiz; Zuniga, Pazienza, Yebda, Dossena; Hamsik, Lavezzi; Cavani. A disposizione: Iezzo, Aronica, Vitale, Gargano, Sosa, Mascara, Lucarelli. Allenatore: Mazzarri. BALLOTTAGGIO: Yebda – Gargano 60% – 40% INDISPONIBILI: Campagnaro (incerto 30ª giornata), Santacroce (incerto 30ª giornata), Grava (incerto 37ª giornata) SQUALIFICATI: Maggio (1) ALTRI: Gianello, Maiello, Dumitru, Vitale, Blasi CAGLIARI – L’obiettivo numero uno dei sardi sarà quello di dimenticare in fretta la sconfitta contro i friuliani, ma contro il Napoli di Mazzarri il tecnico Donadoni dovrà fare a meno di Astori squalificato e di Nenè e Pisano non ancora recuperati (nonostante i problemi fisici, i due cercheranno di sedere in panchina). Ariaudo prenderà il posto del centrale difensivo scuola Milan, mentre sulla destra verrà riconfermato Perico. In attacco Lazzari dovrebbe agire da seconda punta al fianco di Acquafresca. Nessuna novità in programma per i cagliaritani che negli ultimi anni hanno sempre ottenuto risultati positivi al San Paolo. Questa la probabile formazione: (4-3-1-2): Agazzi; Perico, Canini, Ariaudo, Agostini; Biondini, Conti, Nainggolan; Cossu; Lazzari, Acquafresca.A disposizione: Pelizzoli, Magliocchetti, Martignoni, Missiroli, Laner, Ceppelini, Ragatzu. Allenatore: Donadoni. INDISPONIBILI: Pisano (incerto 30ª), Nenè (rientro 31ª) SQUALIFICATI: Astori (1) ALTRI: Marchetti, Grosso, Dametto, Gallon

Giuseppe Carotenuto