Fiorello torna in TV

 

FIORELLO – Ad annunciare il ritorno sulle scene per Rai1, proprio il mattatore siciliano. In un’intervista il presentatore, comico e speaker radiofonico dice:Sto lavorando a un nuovo spettacolo tv per Rai1, che potrebbe debuttare nella prossima stagione televisiva, in autunno, molto probabilmente a ottobre. Il mio desiderio è quello di poter offrire un programma bello ed elegante,senza ricorrere all’uso di format o soluzioni già provate e viste nel nostro paese. Vorrei avere la possibilità di creare uno show dove ci sia solo io e ospiti eccezionali, senza dover pubblicizzare nuovi talenti e nuove stelle nascenti. I dettagli sono tutti ancora in alto mare, ma ci stiamo impegnando molto per stare nei tempi pensati’.

Le dichiarazioni arrivano in occasione del lancio del corto cinematografico ‘Domani’ di Giovanni Bufalini, prodotto proprio da Fiorello e suo fratello Beppe. Il corto parteciperà al concorso ‘Creativi per Costituzione’, nato per celebrare i dodici principi fondamentali della Costituzione. La conferenza stampa si è avuta nel giorno della celebrazione della festa nazionale per i cento cinquant’anni dell’unità d’Italia.

Intanto Fiorello è impegnato insieme al suo compagno di lavoro, con il quale ha condiviso per molti anni il programma, ‘Viva Radio2’ su Radio2, Marco Baldini, alla produzione di un nuovo show radiofonico per Radio1.

Il Fiorello nostrano, che ultimamente abbiamo solo potuto vedere nelle pubblicità di una nota marca di telefonia e rete internet, pare non stancare mai. E’ stato, infatti, più volte cercato da Gianni Morandi, conduttore dell’evento, pre partecipare come ospite al ‘Festival di San Remo’, ma ha elegantemente rifiutato come solo lui sa fare.

 Una bella battuta per deviare il discorso alle domande specifiche e taglienti dei giornalisti:Credo che Gianni Morandi sia la persona che ha mandato più sms per invitare personaggi nella storia del festival della canzone italiana. Pensate, da quello che so, Vecchioni per lo sfinimento di vederlo comparire ad ogni angolo alla fine ha partecipato’.

Tiziana Di Cicco