Patate…come?

Si sa: le patate piacciono a grandi e piccini, e sono un ottima base per creare più tipi di ricette. Pensare di poter limitare le potenzialità delle patate a piatti come le patate arrosto o le patate fritte è un’eresia culinaria! Volte qualche idea su come sbizzarrirvi fra i fornelli utilizzando come base per i vostri piatti le patate? Detto fatto!

Per preparare un’insalata di patate servono dei pomodori, del tonno e del prezzemolo. Le patate devono essere lessate e lasciate intiepidire a temperatura ambiente. I pomodori devono essere tagliati e mescolati con il tonno. Quando questi ultimi due ingredienti verranno uniti alle patate lesse, si potrà aggiungere al tutto un po’ di olio e del prezzemolo triturato. L’insalata di patate va tenuta in frigorifero e va mangiata fredda: è l’ideale per la stagione estiva!

Avete voglia di un piatto veloce e sfizioso? Provate con le patate al forno con parmigiano e pepe! Le patate vanno tagliate a rondelle e disposte ordinatamente all’interno di una teglia. Quando le patate saranno quasi cotte bisognerà spolverare su di esse una copiosa dose di parmigiano grattugiato ed un velo di pepe. Il piatto sarà pronto quando il formaggio avrà formato una sorta di crosticina sulle patate.

Siete tradizionalisti? Allora ci vuole un buon soufflé di patate! Come si fa? Le patate vanno lessate e mescolate con del burro, due uova, della farina, del parmigiano, del pangrattato e della noce moscata. Una prima metà di tale mistura va messa all’interno di una teglia. Prima di aggiungere il resto dell’impasto bisognerà adagiare dei dadini di prosciutto cotto e delle fettine di mozzarella sul primo strato di soufflé, in modo che questi ultimi svolgano la funzione di “imbottitura” del piatto. Prima di infilare il tutto in forno bisogna spolverare il soufflé con un po’ di pangrattato.

Buon appetito!

M.C.