Valeria Marini madrina per l’AMRI

I bambini prima di tutto. Un loro sorriso è la cosa che illumina il mondo e che fa sperare in un futuro migliore. Ma ci sono bambini che hanno un sogno particolare per la loro età: guarire. “Le fiabe aiutano a sognare e con i sogni magicamente tutti i desideri diventano realtà”. Così ha scritto Valeria Marini nella prefazione del libro: “Coccole e Pietre Luccicanti” scritto da Eliana Aiello e illustrato da Lucrezia Giarratanta. 

Sabato 19 marzo presso la Fnac di via XX Settembre a Genova è stato presentato il libro e Valeria Marini, arrivata con un’ora e mezza di ritardo, ha partecipato all’evento in veste di madrina dell’Associazione A.M.R.I Onlus. Parte del ricavato del volume, infatti, in vendita in libreria in tutta Italia, sarà devoluto proprio all’Associazione Malattie Reumatiche Infantili, nata nata nel 1992  a Pavia e operante dal 2002 presso l’unità operativa di pediatria ad indirizzo endocrinologico e reumatologico dell’Ospedale Gaslini di Genova, diretta dal Professor Alberto Martini. 

L’A.M.R.I. vuole essere al fianco dei bambini malati e delle loro famiglie, attraverso uno strumento immediato e semplice come la fiaba. Una fiaba che faccia capire quanto sia importante essere concretamente vicini alle persone che soffrono perché con un sorriso, una carezza o semplicemnte con la vicinanza, è possibile rendere meno difficile a i bambini la malattia.

Non è la prima volta che la Valeriona nazionale sta vicino ai bambini. A Natale, infatti, la showgirl ha festeggiato con i bambini dell’AMRI regalando colorati pacchetti ai sorridenti bambini.

Daniela Ciranni