Serie A, Udinese-Catania 2-0: continua il sogno friuliano

UDINESE-CATANIA CRONACA – Continua il sogno di Guidolin e dell’intera compagine friuliana: approfittando del passo falso del Milan, mentre tutti sono concentrati sul Napoli e sull’Inter, l’Udinese si porta a meno 6 lunghezze dalla vetta cercando di approfittare sicuramente del derby che si giocherà dopo la pausa. Vittoria convincente anche quest’oggi con Di Natale nuovamente in goal, anche se da rigore, che si conferma sempre più capocannoniere del campionato.

CATANIA PIU’ PROPOSITIVO – Al 6′ è già Di Natale ad andare in avanti con un goal che però viene annullato dall’arbitro Russo: Armero era finito in fuorigioco. Al 18′ Catania in avanti con Asamoah che sbaglia il rinvio e favorisce Schelotto: palla in mezzo per Lodi, che però trova la ribattuta della difesa. Al 21′ l’Udinese riesce ad andare in vantaggio con Inler: una respinta su un cross della difesa catanese e lo svizzero colpisce al volo trovando lo specchio della porta. Alla mezz’ora ancora Catania in avanti con Lodi che spinge Marchese: tiro di poco al lato della porta. Primo tempo che termina a reti inviolate.

UDINESE A VALANGA – L’Udinese torna subito all’attacco per chiudere la gara e dopo un momento completamente di stallo delle due squadre, alla mezz’ora Sanchez si invola in area di rigore e Marchese lo stende da tergo: calcio di rigore che Di Natale trasforma con grande freddezza spiazzando Andujar. Non succede altro di clamoroso fino alla fine della gara con un’Udinese costretta da un ottimo Catania, pieno di voglia, per raggiungere i l pareggio.

ASAMOAH INVOCA L’ALLEGRIA, SIMEONE PENSA AL DERBY – Asamoah, difensore dell’Udinese, non si lascia scappare l’occasione per esaltare la sua squadra e porre alla base del loro successo l’allegria che mettono in campo ogni settimana per andare avanti. L’Udinese è ora a 6 punti dalla vetta e sta compiendo un grande miracolo offrendo un calcio spettacolo di altri tempi: basta concentrarsi su un evento dopo l’altro, chiarisce ancora Asamoah. Così fa anche Simeone che ora pensa già al derby col Palermo approfittando della settimana di pausa per prepararsi al meglio.

TABELLINO

Udinese (3-5-2): Handanovic; Benatia, Zapata, Domizzi; Isla, Pinzi, Inler, Asamoah, Armero; Di Natale (86′ st. Corradi), Sanchez.
A Disposizione: Belardi, Cuadrado, Coda, Denis ,Abdi, Pasquale. All: Guidolin.

Catania (4-2-3-1): Andujar; Augustyn, Silvestre, Spolli, Marchese; Carboni, Lodi, Schelotto (25′ st. Morimoto), Ricchiuti, Gomez (25′ st. Llama); Bergessio (15′ st. Maxi Lopez).
A disposizione: Kosicky, Ledesma, Terlizzi, Biagianti. All: Simeone.

RETI: 23′ pt. Inler (U), 30′ st. Di Natale (U)

Ammoniti: 35′ pt. Gomez (C), 13′ st. Pinzi (U), 40′ st. Spolli (C), 49′ st. Llama (C)

Mario Petillo