Berlusconi e lo spot sul turismo

Arriva il premier testimonial. A brevissimo sul piccolo schermo sarà possibile visionare il nuovo spot realizzato dal ministero del Turismo in collaborazione con la presidenza del Consiglio per rilanciare il turismo nel nostro Paese. Una pubblicità che vanterà la partecipazione di un testimonial d’eccezione, Silvio Berlusconi, alle prese con  i numeri che certificano la straordinaria ricchezza artistica e culturale del nostro Paese. Lo spot, fortemente voluto dal ministro Michela Vittoria Brambilla, tenterà di conquistare l’attenzione dei tanti italiani che sempre più spesso dimostrano di preferire le mete straniere a quelle italiane e finiscono per trascurare i mille angoli della “Magica Italia”.

Un premier testimonial – Prossimamente sui canali Rai sarà possibile vedere il nuovo spot promosso dal ministero di Michela Vittoria Brambilla per rilanciare il turismo domestico. A “metterci la faccia” è stato il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, testimonial d’eccezione della campagna pubblicitaria presentata ieri nel corso di una conferenza stampa svoltasi a palazzo Chigi. La pubblicità, della durata di 30 secondi circa, propone un Cavaliere inedito, che nell’elegante location di una sala di palazzo Madama, snocciola i numeri dell’italica bellezza. “L’Italia è il Paese che ha regalato al mondo il 50% dei beni artistici tutelati dall’Unesco – esordisce il premier – Più di 100 mila chiese e monumenti, 40 mila dimore storiche, 3.500 musei, 2.500 siti archeologici e più di mille teatri. Lo sapevi? – incalza Berlusconi, sfoderando un sorriso – Approfitta delle tue vacanze per scoprire l’Italia che ancora non conosci, questa magnifica Italia da scoprire e da amare”. Sulle parole del presidente del Consiglio scivolano le immagini di alcuni luoghi artistici della Penisola: dalla Basilica di San Marco a Venezia al Duomo di Orvieto, dalla statua di  Apollo e Dafne del Bernini al lungotevere di Roma. Dal Tempio di Segesta a Piazza del Plebiscito di Napoli (solo per citarne alcuni).

L’entusiasmo della Brambilla – “Credo che con questo spot – ha commentato ieri entusiasta il ministro del Turismo, Michela Vittoria Brambilla – potremo dare un contributo al turismo domestico che nel 2010 ha avuto una contrazione. Sono certa che molti italiani accoglieranno l’invito di Berlusconi. E’ la prima volta in assoluto – ha ricordato – e non solo in Italia, che un capo di governo sceglie di mettersi a disposizione del proprio Paese. Per girare le immagini col premier ci abbiamo messo un quarto d’ora, è stato un lavoro rapido e con un ottimo risultato. Berlusconi dice che sono un cane da polpaccio – ha concluso divertita il Ministro – ma questi sono i risultati”.

Maria Saporito