Cessione Roma, DiBenedetto jr.: Totti number one

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:53

“Totti is a number one” ha detto oggi Thomas DiBenedetto jr., figlio dell’imprenditore italo-americano che sta trattando l’acquisizione dell’AS Roma, intervenuto alla trasmissione “Buongiorno Calcio” su Radio Manà Manà. Il ragazzo, 25 anni, è un giocatore di baseball ed è da poco giunto in Italia poiché è stato messo sotto contratto dalla squadra “Reggio Emilia Baseball”. La famiglia DiBenedetto però non si smentisce e conferma di avere il calcio nel sangue. “Sono cresciuto giocando a calcio – ha dichiarato il ragazzo nato il Florida – gioco da quando ho 9 anni e anche mio fratello”. Appassionato di Champions League e calcio internazionale, il giovane ha dichiarato di stravedere per il capitano giallorosso Francesco Totti. “È un giocatore da ammirare – ha asserito il figlio del prossimo presidente della società giallorossa – a prescindere dalla squadra per cui si tifa. È un giocatore che giocherebbe titolare in qualsiasi squadra e chi ce l’ha se lo deve tenere stretto”. Secondo gli addetti ai lavori, la trattativa per acquisire la società giallorossa è a buon punto, ma il figlio preferisce non sbilanciarsi. “Non so bene quando finalizzeranno l’accordo – ha affermato – però so che se ne discute da un po’. Adesso la mia famiglia è molto impegnata a decidere dove vivere e come organizzarsi, lo faremo in questi giorni”. Alla richiesta dei conduttori radiofonici di registrare un coro romanista con l’accento tipicamente americano, DiBenedetto jr. si è negato dichiarando che non può ancora dirsi “tifoso della Roma”, altrimenti suo “padre non gradirebbe”. Sono attesi però sviluppi nei giorni a venire. “Spero di sentirvi la prossima settimana – ha concluso il ragazzo – e allora potrò dirvi tutto quello che volete”. Thomas DiBenedetto senior, secondo indiscrezioni, è atteso nella Capitale lunedì 28 marzo: salirà sul volo Delta 8124 in partenza domenica da Boston alle 17.45 per arrivare a Roma alle 7.45 di lunedì.

Emanuele Ballacci