Milan: Abbiati fiducioso in vista del derby

Milan, Abbiati – E’ sereno Christian Abbiati, estremo difensore del Milan, alla presentazione in veste di testimonial della campagna “Buon compenso del diabete”. Il portiere ha parlato a tutto campo del prossimo derby di San Siro e della squalifica di Ibrahimovic, dicendosi fiducioso per una prestazione brillante dei suoi nelle prossime partite. Nonostante il Milan non stia attraversando un periodo eccezionale (un punto nelle ultime due partite contro Bari e Palermo), conserva ancora 2 punti di distanza dall’Inter seconda in classifica e 3 dal Napoli, terzo. Un bottino esiguo a otto giornate dal termine, ma che può alla fine dei conti risultare decisivo. Per questo Abbiati non si scoraggia ed esprime ottimismo in vista del derby di sabato 2 aprile: “c’è molta fiducia in vista del derby, ci mancherebbe altro”.
Un derby che il Milan sarà costretto a disputare senza il carisma di Ibrahimovic, l’uomo in più dei rossoneri in questa stagione, squalificato per 3 giornate dopo essere stato espulso durante l’incontro casalingo contro il Bari.
Anche in questo caso, il portiere del Milan non si perde d’animo e sa di poter contare su altri campioni in rosa: “probabilmente delle tre giornate di squalifica una è di troppo” – ha continuato Abbiati – “speriamo che gli tolgano almeno una giornata di squalifica, ma anche se Zlatan è molto importante per noi, abbiamo grandissimi campioni e penso che la sua assenza non sia un grande problema”. Sarà l’occasione, il prossimo derby della madonnina, per incontrare per la prima volta da avversario l’ex tecnico dei rossoneri Leonardo, ora allenatore dell’Inter. Il portiere del Milan ha parole di miele per il tecnico brasiliano, precisando di aver avuto sempre un ottimo rapporto con lui. A meno due settimane dalla ripresa delle ostilità e dal derby, il numero 32 rossonero è già pronto per ricominciare la battaglia per il campionato.

Rosario Amico