Probabili formazioni Slovenia-Italia: Prandelli si affida ad un 4-3-1-2 pieno di qualità

Probabili formazioni Slovenia-Italia. L’Italia di Cesare Prandelli si gioca un gran bel pezzo del suo cammino verso l’Europeo del 2012 stasera a Lubiana. Allo stadio Stozice andrà infatti in scena l’importante gara di qualificazione per Polonia-Ucraina 2012, che vedrà la nostra nazionale impegnata contro quella slovena, che attualmente occupa il secondo posto in classifica nel gruppo C, a soli 3 punti di differenza dagli azzurri. Per tentare l’aggancio alla squadra azzurra, il Ct sloveno Kek ha in mente di affidarsi ad un classico 4-4-2, dove al momento non sembrano figurare in campo i tanti giocatori slavi che giocano nel Palermo. In porta andrà infatti il giocatore dell’Udinese Samir Handanovic, che sarà aiutato nel difficile compito di bloccare l’avanzata degli attaccanti azzurri da Brecko, Cesar, Suler e Jokic. A centrocampo Kek si affiderà invece ai vari Birsa, Koren, Radosavljevic e Kirm, mentre in attacco dovrebbero posizionarsi Dedic e Novakovic, l’attaccante del Colonia che alcune settimane fa è stato autore di un’ottima prestazione contro il Bayern di Monaco. Il ct azzurro Cesare Prandelli invece si affiderà ad un 4-3-1-2, che vedrà tanta qualità sia in attacco che a centrocampo. In porta ci sarà lo juventino Buffon, mentre in difesa da destra verso sinistra agiranno Maggio, Bonucci, Chiellini e Balzaretti. La linea mediana vedrà in campo Aquilani, Thiago Motta e Montolivo, mentre al laziale Mauri andrà il compito di innescare le due punte, che saranno gli ex-gemelli del gol doriani Cassano e Pazzini. Lo stadio Stozice sarà pieno all’inverosimile stasera, ed avrà al suo interno un folto gruppo di forze di sicurezza, che dovranno evitare contatti tra le due tifoserie, che sono rivali da sempre. L’arbitro designato dall’Uefa sarà invece il tedesco Birch, un avvocato 36enne di Monaco di Baviera che è internazionale dal 2007, e che dal 2009/2010 è diventato fischietto d’elite.

Simone Lo Iacono