Brasile, Adriano riparte dal Corinthians: “Mi manda Ronaldo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:35

Manca solo la firma sul contratto, poi Adriano diventerà ufficialmente un giocatore del Corinthians. Sprecata anche la nuova chance che la Roma gli aveva regalato, il centravanti brasiliano ha deciso di tornare a casa, come già fatto dopo l’addio all’Inter.
Si chiude così, in maniera definitiva, la carriera europea di Adriano, mancino potente e talento innato ma testa e carattere che hanno fatto speso a pugni con l’aspetto tecnico-atletico.
Ora la nuova avventura in terra natìa: mancano gli ultimi dettagli poi il “Timao” sarà la sua nuova casa: “Mi manda Ronaldo –afferma il centravanti brasiliano– conosco la città di San Paolo e la realtà del Timao. Voglio fare bene. Presto sarò a posto fisicamente e mentalmente”.
Ma quella del Corinthians è una reale operazione tecnica o soltanto una risposta agli odiatissimi rivali del San Paolo che hanno da poco acquistato Luis Fabiano dal Siviglia? A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca: entrambe le presentazioni sono state programmate per martedì.
La storia tra Adriano e il Corinthians parte, inoltre, tra luci ed ombre: se i nuovi compagni di squadra pare lo abbiano accolto bene, non si può dire lo stesso dei tifosi che hanno appeso uno striscione eloquente al centro d’allenamento: “Il Corinthians non è una clinica”. Un monito severo.
Intanto, la mamma di Adriano spera che il figlio possa trovare serenità: “Troverà il modo di rilanciarsi: sognava il Flamengo, ma farà bene anche nel Corinthians”. Parole che non faranno certo piacere ai tifosi “alvonegro”.
L’esordio dell’ex “Imperatore” non avverrà nel Paulista in corso, ma soltanto nel campionato nazionale che partirà a maggio.
Un mese abbondante per ritornare in forma. Una forma che gli manca da un po’. Sia fisica che mentale. Magari non si ritroverà il campione perduto. Ma sarebbe già importante ritrovare l’uomo. Perduto, o quasi, anche quello.

Edoardo Cozza

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!