Fini: “La padania è una sciocchezza, Lega abile a ricattare”

Il Presidente della Camera, Gianfranco Fini, parlando di federalismo si riferisce direttamente alla Lega, ex alleato nella compagine governativa e ora nemico per natura, ricordando come il concetto di Padania sia una grande sciocchezza e come il Carroccio sia abile a ricattare il governo sul federalismo imponendolo di fatto a tutti gli Italiani.

Fini sulla Padania –La più grande sciocchezza è quella di parlare di Padania. Che cosa tiene insieme, infatti, Ventimiglia con il Cadore se non l’essere italiani?“, ha detto il presidente della Camera, Gianfranco Fini, conversando con l’ex presidente del Consiglio, Giuliano Amato, durante la presentazione del suo libro “L’Italia che vorrei“.
Non si può sostituire all’identità nazionale quella artefatta della Padania. Che non è una identità culturale, è una pianura…”.

La Lega e il federalismo – Fini si è soffermato anche sulla parola e sul significato di federalismo: “La Lega è riuscita a mettere tutti insieme anche cose che non c’entrano nulla grazie alla parola magica federalismo. E questo è stato il capolavoro di Bossi, tanto di chapeau. E’ riuscito a imporre questa parola non solo nel lessico politico ma anche nel comune sentire dei cittadini. Già Cattaneo parlava di federalismo perché voleva unire quello che era diviso“.
La Lega è stata dunque bravissima, ha continuato Fini, a presentare un’esigenza reale, presente tra l’altro nella Costituzione, che in realtà è l’autonomia portata a conseguenze più avanzate. L’abilità della Lega è stata anche di far rientrare con il federalismo ciò che non c’entra nulla e cioè quell’orgoglio per le radici del focolare, per le piccole patrie, che non è necessariamente in antitesi con la grande patria: è il tuo gonfalone, il tuo comune. Il culto e la difesa delle tradizioni locali che è una ricchezza“.

La risposta di Calderoli – Fini dice che la Padania è una sciocchezza? Dovrebbe invece avere maggior rispetto per la terra che gli paga lo stipendio“. Così il ministro alla Semplificazione Normativa Roberto Calderoli, ospite a “La Zanzara“, il programma su Radio 24, ha replicato alle dichiarazioni del presidente della Camera, dimenticando che lo stipendio è pagato dall’intero popolo Italiano, che come tale deve essere definito.

Matteo Oliviero