Il figlio di Mike Bongiorno denunciato per guida in stato di ebbrezza

Milano. Leonardo, il figlio minore di Mike Bongiorno, la cui salma è stata trafugata dopo la sua morte ed è tutt’ora introvabile, sarebbe stato denunciato per guida in stato di ebbrezza. L’episodio è accaduto nella zona Sud di Milano e precisamente in viale Bligny. Il ragazzo, 22 anni, è stato trovato alla guida di una Porsche di proprietà di un amico. Il tasso alcolemico del sangue sarebbe risultato di molto superiore al limite legale e per questo sarebbe quindi stata inoltrata la segnalazione alla prefettura e la decurtazione di 10 punti dalla patente,  una patente che pare non avesse con sé, oltre alla sanzione economica.

Salma Trafugata.Intanto le indagini per il ritrovamento della salma dello storico presentatore e padre di Leonardo sono ancora in corso. Tre giorni fa, due uomini sono stati bloccati a Milano, sorpresi a chiedere soldi alla famiglia di Mike. Il Gip  ha convalidato l’arresto di entrambi, ma le cose potrebbero essere più complesse di quanto previsto . I due fermati si sono infatti difesi dicendo di non essere al corrente di dove sia la salma, e di anzi non avere niente a che fare con il suo furto. “Non c’entriamo con la banda che ha trafugato la salma, volevamo soltanto fare soldi perche’ siamo in difficolta’ economiche”. La bara, trafugata dal cimitero di Arona, sul Lago Maggiore, resta nelle mani dei suoi ladri, giudicati dagli inquirenti come dei professionisti. Nella foto, Leonardo, assieme a suo padre Mike e a Fiorello, grande amico di famiglia.

A.S.