Non era Natalie Portman a ballare in Black Swan: parola di Sarah Lane, la controfigura

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:14

Ha vinto l’ Oscar per la sua magistrale interpretazione della protagonista di Black Swan. Natalie Portman si è calata così tanto nel personaggio da perdere addirittura 9 kg: ha fatto esercizio fisico continuo, si è sottoposta anche a stressanti lezioni di ballo. Certo, ma non basta un anno intero per diventare una ballerina professionista. E a dirlo è Sarah Lane, vale a dire la sua controfigura. Sì, infatti solo adesso si è venuto a sapere che il difficilissimo quanto stupendo balletto del cigno nero non è stato interpretato dalla Portman in persona, ma, appunto, da una ballerina che l’ ha sostituita in queste scene. Eppure, proprio qualche giorno fa il suo prossimo marito e padre del suo primo figlio, il coreografo e attore Benjamin Millepied ha detto alla stampa che Natalie nel film balla l’85% delle coreografie viste. Percentuale errata, parola di Sarah Lane, che è la ballerina solista del New York City Ballet. Il punto su cui la balelrina Lane ha fatto pressione nel corso di un’ intervista relativa proprio al suo ruolo nel film, è essenzialmente che,a suo parere, è scorretto nei suoi confronti e vero quelli di tutti i ballerini lasciar passare l’ idea che può bastare anche un solo anno per diventare ballerino professionista. E, soprattutto, che si possa arrivare a ballare una coreografia come quella del Cigno Nero.
Sarah Lane ha messo i puntini sulle i e ha detto: “Di tutte le scene a figura intera, direi che quelle in cui Natalie balla sono solo il 5%. Tutte le altre scene sono io”. La Lane ha anche specificato che non si tratta di invidia, ma solo di una richiesta di rispetto: “Hanno voluto creare questa idea di Natalie come se fosse una specie di prodigio o una donna talmente dotata da diventare una ballerina in un anno e mezzo, solo per l’Oscar. E’ avvilente per i ballerini e non solo per me. Facico questo lavoro da 22 anni..”

A. L.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!