Pato e Barbara Berlusconi: Felici, è solo l’inizio

E’ ufficiale: tra Barbara Berlusconi, la bionda figlia del Cavaliere, e Alexander Rodrigues da Silva, per gli amanti del calcio noto col nome di Pato, è in corso una storia d’amore. La notizia era nell’aria da un po’ di tempo, da quando Novella 2000 ha pubblicato delle foto (le trovate in basso, nella nostra fotogallery) che ritraevano il calciatore rossonero e la dirigente milanista in un ristorante milanese alle prese con qualcosa di più rilevante di una semplice amicizia. A ciò si sono aggiunti, la settimana scorsa, gli scatti pubblicati da Oggi (sempre nella fotogallery in basso) che riprendevano i due mentre si scambiavano un tenero bacio nella notte. Ora arriva la conferma da parte dell’attaccante del Milan, che sulle pagine di Vanity Fair non nasconde che l’amore appena nato con la primogenita di Veronica Lario e del premier Silvio Berlusconi lo rende felice.

Due matrimoni finiti male. “Con Barbara è tutto all’inizio, ma io adesso sono felice”, dichiara Pato. “Difficile per me parlare di questo, adesso. È tutto all’inizio, forse più avanti. Sono ancora giovane, ma ho già capito che la vita è una scatolina da cui escono sorprese” spiega l’attaccante, che si mostra speranzoso ma cauto. “Fai progetti e possono saltare. Non ne fai e improvvisamente succedono tante cose inattese – prosegue – Ma ho ancora troppo da imparare, e non solo nel calcio, per immaginare come sarò anche solo tra cinque anni”. Entrambi hanno un matrimo­nio alle spalle: lei ha da poco annunciato la fine della rela­zione con Giorgio Valaguzza, padre dei suoi figli, durato 10 anni, mentre lui, sposato con una star della tv brasiliana, se ne è separato dopo soli 9 mesi. “Pentito di essermi sposato così presto? – dichiara non a caso il rossonero -. Posso solo dire che io tengo molto alla mia felicità. E adesso sono felice”. Ora, però, è anche il tempo di pensare al campionato e al fondamentale ‘derby della Madonnina’ in programma per sabato. “La caviglia sinistra ha ancora qualche problemino, però penso e voglio che sia a posto per il derby – rivela Pato -; è troppo importante. L’anno scorso, dal punto di vista infortuni, è stato un brutto anno. Ma ora, ringraziando Dio, è tutto a posto”. Il sogno, al momento, è uno solo: “Vincere lo scudetto al Milan“. Un modo, forse, per fare felice due volte l’amata Barbara.

R. E.