Yemen: un uomo ferma la corsa di un blindato (VIDEO)

Sana’a – Mentre la comunità internazionale tiene gli occhi – ma anche i missili, verrebbe da dire – puntati sulla Libia, la tensione sociale è elevatissima anche in altri paesi del mondo arabo. Tra questi lo Yemen è una tra le nazioni in cui nelle scorse settimane le rivolte popolari si sono fatte sempre più frequenti e con esse è aumentata anche la violenza con cui il regime del presidente Saleh, da più di trent’anni a guida del Paese, sta cercando di reprimere i manifestanti. La polizia spara ad altezza uomo e sulla Rete sono stati già pubblicati diversi video in cui vengono immortalate le azioni delle forze dell’ordine, disposte a tutto pur di riportare alla “normalità” la situazione nello Yemen.

La folla senza paura contro la polizia – Nella ripresa effettuata da un videoamatore in una delle strade della capitale Sana’a, centro delle sommosse popolari contro la dittatura del presidente Saleh, sempre più odiato da larga parte degli yemeniti, un mezzo blindato delle forze fedeli al regime trova, come ostacolo lungo il proprio cammino, alcuni uomini che sprezzanti del pericolo si mettono in mezzo alla strada, sfidando l’autista. Il mezzo più volte tenta di farsi largo tra le persone, prendendo anche la rincorsa e andando contro i manifestanti ma senza riuscire a impaurirli. Per poco non si sfiora la tragedia quando alcune persone vengono spostate per diversi metri dall’irruenza del blindato. Ma alla fine è proprio quest’ultimo a dover trovare un’altra via, la resistenza, almeno in questo caso, ha vinto.
Nel frattempo, chiunque abbia qualcosa in mano da poter lanciare contro la polizia, lo fa. Lo scenario è quasi da guerra e continuerà a esserlo ancora per diverso tempo.

S. O.