Grande Fratello 11: Margherita “Mi sento pugnalata alle spalle”

Le lacrime sgorgano a fiumi al Grande Fratello, in questa undicesima edizione e chissà se  qualcuno sarà disposto ad asciugarle… Deve essere stato questo il pensiero che ha turbato Davide quando ha visto Margherita piangere a dirotto e, dopo averle dato di cuore un lungo abbraccio consolatorio, ha cercato, per quanto complicato, di conoscere i motivi delle lacrime disperate della compagna.

Questo ovviamente sono solo delle ipotesi ma con ogni probabilità e un margine molto alto di evidenza, durante la puntata, la varesina è rimasta particolarmente provata, per la delusione ricevuta da Guendalina. Addirittura vengono inviati dei messaggi subliminali e dei caldi inviti come ad esempio quando Baroncini ha caldeggiato l’amica a rimandare” determinate valutazioni al di fuori della Casa. E il siciliano ritiene, dalle sue parole sincere,  che l’atteggiamento della romana sia stato difensivo: “È  stata debole: si è fatta prendere dal rancore, tutto quello che ha detto di te, è stato solo lo sfogo stupido di una ragazzina”.

Andrea dal canto suo, sostiene di essere estremamente infastidito e profondamente alterato, giusto per voler usare degli eufemismi,  nei confronti di Guendalina, mentre Davide sottolinea e fa presente  che la romana ha bisogno di maturare, ma Margherita alias Marghe non riesce a capacitarsi di quanto accaduto e nello sfogo si lascia andare ad una  amarissima confessione a cuore aperto, che la porta ad affermare: “Mi sento pugnalata alle spalle”. Come spesso accadde nella Casa più spiata del piccolo schermo Andrea e Davide, dopo un po’ di tempo, restano  ad analizzare quanto accaduto. Cocco si augura, con tutta sincerità e nonostante le delusioni subite all’interno della Casa, che la speaker  possa rimanere la ragazza che ha conosciuto in questo contesto, ma i dubbi restono. Mentre Baroncini pensa che perdere Marghe come amica, possa avere anche un effetto su Guendalina.  Quale? Potrà  servire a  farle capire molte cose…

Maria Luisa L. Fortuna