Nel centenario della nascita, il Teatro Valle celebra con una monografia Diego Fabbri

Nel centenario della nascita di Diego Fabbri, storico presidente dell’Ente Teatrale Italiano dall’ottobre 1968 al giugno 1980, il Teatro Valle di Roma celebra l’insigne drammaturgo, sceneggiatore, animatore culturale della scena italiana del dopoguerra, con un percorso monografico speciale. A partire dalla messinscena di uno dei suoi capolavori più discussi, “Processo a Gesù”, firmata da Maurizio Panici e interpretata da Massimo Foschi e Angiola Baggi.
Una rassegna di proiezioni video di sceneggiati e commedie ripresi per la televisione, dal 6 al 16 aprile, esplorerà invece la febbrile scrittura di Fabbri per il cinema, la radio e la televisione. Una giornata di studio, coordinata da Franco Scaglia, il prossimo 11 aprile, ripercorrerà l’intenso ruolo che l’intellettuale italiano, cofondatore insieme a Ugo Betti, Sem Benelli e Massimo Bontempelli del Sindacato Nazionale Autori Drammatici (SNAD), ha svolto come operatore culturale e giornalista. Una riflessione tramite testimonianze, documenti e incontri, sui possibili sviluppi futuri che il nostro teatro potrebbe mutuare da uno tra i più prolifici e carismatici autori del nostro Novecento. Chiuderà la monografia, lunedì 18 aprile, la singolare riscrittura per immagini del radiodramma “I Testimoni”, ideata e diretta da Claudio Cinelli, che nell’integrazione di attori, marionette, ombre e mimo, riporta il teatro alla sua primigenia forza evocativa.

Teatro Valle di Roma
Diego Fabbri – Monografia di scena
programma su http://www.teatrovalle.it/index.php/diego-fabbri.html

Valentina De Simone