Balotelli, il lancio delle freccette costa caro: multa di 100.000 sterline

Multa Balotelli – L’ultima bravata di Mario Balotelli ha un prezzo, e pure alto: l’attaccante del Manchester City dovrà pagare una maxi-multa comminatagli dalla sua società per il lancio delle freccette. Sarann0 100.000 le sterline che Balotelli dovrà versare nella casse societarie. E, inoltre, la società lo ha richiamato in via ufficiale perché stanca delle avventure tutt’altro che positive dell’ex interista: Mancini e i dirigenti, infatti, incontreranno presto la punta per chiedergli chiarimenti su quanto accaduto e, più in generale, sul comportamento non esemplare tenuto in queste ultime settimane.
Siamo alla fine del rapporto tra Balotelli e il Man City? Può darsi. Di certo anche Oltremanica la misura è ormai colma.

Una serie infinita di bravate – Dall’inizio della sua avventura in terra inglese sono state tante le cause che stanno portando la dirigenza dei “Citizens” a pensare che, tutto sommato, i 24 milioni spesi per acquistare il 20enne attaccante azzurro non siano stati un affare: dall’incidente con la sua fuoriserie (giustificato con la poca dimestichezza con la guida inglese) agl’insulti all’escort di Rooney; dalle malefatte sul campo da gioco (cartellini a iosa, ultima espulsione in Europa League per un fallo killer) all’ultima esibizione con lancio di freccette contro i giocatori delle giovanili.
Tutti sono stufi. Balotelli pure?

L’ipotesi Milan – Con le porte della Nazionale che si stanno chiudendo (Prandelli applica il codice e lui, chiaramente, sembra tagliato fuori), Balotelli sta pensando di lasciare il City. Ma chi lo accoglierebbe? L’ipotesi Milan è sempre forte: ma se Galliani sembra disposto ad accoglierlo e dichiara: “Ha bisogno di essere amato e coccolato”; gli eventuali futuri compagni di squadra non sembrano così entusiasti dell’idea: specialmente Gattuso preferirebbe altro: “Balotelli in rossonero? L’ideale sarebbe il ritorno di Kakà”.
Un talento che si sta buttando via e che nessuno più difende. Un esame di coscienza gli sarebbe utile. Alleggerigli il conto in banca può essere solo un viatico.

Edoardo Cozza