Esselunga MusicStore: la nuova frontiera del download musicale

È stato presentato alla stampa il progetto Esselunga MusicStore, risultato degli accordi tra Esselunga e Play me by Dada: si tratta di un negozio virtuale nel quale si potrà ascoltare, scaricare e regalare musica, acquistare music card, gestire playlist e creare il proprio archivio musicale tramite una piattaforma tecnologica del tutto innovativa.

“Esselunga -dice Roberto Selva, Direttore acquisti Non-Food di Esselunga- è da sempre un’azienda innovativa nella distribuzione italiana e intende essere pioniera anche nel mercato della musica digitale. Con questo progetto ci proponiamo di offrire un’accessibile alternativa al canale della pirateria musicale, rivolgendoci a clienti giovani che cercano risposte adeguate dal web”. Come aggiunge Selva, Esselunga MusicStore “vanta un catalogo sempre aggiornato con milioni di brani italiani e internazionali. Con la forza dei contenuti che questo servizio offre, i prezzi decisamente competitivi e la collaborazione di Dada, riusciremo a soddisfare con successo le esigenze dei nostri clienti. L’iniziativa e’ stata possibile anche grazie alla proficua collaborazione delle case discografiche: da Sony Music a Universal Music, da Warner Music a Emi Music e Sugar e da realta’ come Kiver e Made in Etaly che hanno aderito con entusiasmo al progetto”.Con questo progetto – continua il direttore acquisti non-food- ci proponiamo di offrire un’accessibile alternativa al canale della pirateria rivolgendoci a clienti giovani che cercano risposte adeguate dal web. Esselunga MusicStore vanta un catalogo sempre aggiornato con milioni di brani italiani e internazionali”.

Entusiasta anche il presidente della Federazione Industria Musicale Italiana (FIMI) Enzo Mazza: “L’annuncio della nuova piattaforma per il download di musica di Esselunga rappresenta un altro tassello importante per lo sviluppo del mercato digitale musicale in Italia. L’ingresso di un brand così conosciuto nel settore della musica online è il segnale del consolidamento di un mercato che ha enormi prospettive nel nostro Paese, con una crescita a due cifre e milioni di brani venduti”.

Il progetto, che vedrà a disposizione all’interno degli store Esselunga circa 6 milioni di canzoni in formato mp3, è andato avanti grazie all’attiva collaborazione delle maggiori etichette discografiche, senza le quali non sarebbe stato possibile pensare una piattaforma di tali dimensioni: “Quello che offriamo non è solo tecnologia – ha spiegato Massimiliano Pellegrini di Dadama anche una vera a propria esperienza musicale al servizio dei consumatori, che rende disponibile, sempre ed in modo legale, l’immenso catalogo delle principali major e di varie etichette indipendenti ad un prezzo competitivo”.

Martina Guastella