Ritrovati i quattro capitoli finali del dattiloscritto originale di “Via col vento”

Tornano alla luce i quattro capitoli finali del dattiloscritto originale di “Via col vento”, il romanzo di Margaret Mitchell, pubblicato nel 1936, che è valso alla scrittrice americana il Premio Pulitzer nel 1937 e la trasposizione cinematografica nel kolossal di Victor Fleming del 1939, con Vivien Leigh, nei panni di Rossella O’Hara, e Clark Gable, in quelli di Rhett Butler.
Battuto a macchina con una Royal e disseminato di correzioni manoscritte dell’autrice, il documento è stato ritrovato in un archivio della Pequot Library di Southport, nel Connecticut. Considerati ormai irrimediabilmente dispersi, i quattro capitoli finora mancanti erano stati donati nel 1951 da Georges Brett Jr, l’editore della Mitchell, alla Biblioteca statunitense, senza comprendere l’effettiva importanza della donazione.
Finalmente recuperato, il prezioso cimelio sarà esposto, da sabato prossimo 2 aprile, in una vetrina della Pequot Library e dal mese di giugno sarà in mostra ad Atlanta, città natale di Margaret Mitchell, in occasione dei festeggiamenti per i 75 anni dalla pubblicazione di “Via col vento”.

Valentina De Simone