John Turturro reciterà nel nuovo episodio di “Transformers”

Transformers, TurturroJohn Turturro sarà protagonista del terzo e ultimo film della saga “Transformers“. I robot mutanti ritornano sul grande schermo, e stavolta, ci si augura, si animeranno senza la trama sconclusionata che aveva minato il secondo espisodio “La vendetta del caduto”, attestatosi sotto le aspettative.

Si chiamerà “Transformers: The dark of the moon” il nuovo capitolo della saga dei robot mutanti. Sarà diretto da Michael Bay e annovererà nel cast, tra gli altri, anche Shia LaBeouf, nel ruolo del protagonista, Josh Duhamel, Jon Voight e Rosie Huntinghton-Whiteley.
A questo cast si aggiunga anche Leonard Nimoy, il famoso Spock di “Star Trek” che presterà la sua voce a Sentinel Prime, il robot scoperto sulla luna dagli astronauti dell’Apollo 11 e riportato sulla Terra.
Poco è concesso sapere per quel che riguarda la trama: in questo capitolo continua la battaglia tra Autobot e Decepticon sul pianeta Terra in un’ambientazione ispirata al territorio russo e americano.

In America uscirà nelle sale dal primo luglio prossimo, ma il cast dell’ultimo Transformers si è recentemente arricchito della presenza di John Turturro, attore e regista statunitense di origine italoamericana. Il padre Nicholas era pugliese, più precisamente di Giovinazzo, provincia di Bari, mentre la madre aveva origini siciliane, aragonesi.
Nato a Brooklyn nel 1957, Turturro ha recitato con registi del calibro di Martin Scorsese e Spike Lee, oltre ad aver già preso parte ai primi due episodi della saga.
In particolare, nel secondo episodio “La vendetta del caduto“, oltre ad essere uno degli interpreti, presta la voce anche all’autobot Jetfire che nella versione italiana è stata doppiata da Franco Zucca.

Rosario Amico