Pagelle Milan-Inter: Pato inarrestabile, Chivu inguardabile

Pagelle Milan-Inter – Il Milan vince il derby contro l’Inter per 3 a 0, e mette una seria ipoteca sul titolo 2010/2011. La squadra rossonera ha infatti ora ben 5 punti di vantaggio sui cugini nerazzurri, e guarda con più ottimismo alle 7 gare che deve ancora disputare da qui alla fine del campionato. Nella gara di ieri c’è stata un’ottima prestazione del collettivo rossonero, ma su tutti si sono distinti Pato e Seedorf, che sono stati il braccio e la mente della vittoria del Milan nel derby. Nell’Inter di Leonardo c’è stata una sfilza di insufficienze. L’unico a salvarsi è stato J. Cesar, che con le sue parate ha tenuto in piedi l’intera baracca nerazzurra.

Pagelle Milan – Pato 8,5: Non dà il tempo materiale a Leonardo ed a gran parte di San Siro di prendere posto, che già segna la rete dell’1 a 0. Nella ripresa fa espellere Chivu e realizza anche il secondo gol, che gli permette di ricevere la meritata standing ovation di tutta la Milano rossonera. Seedorf 7. Robinho 7. Abbiati 6,5. Abate 6,5. Thiago Silva 6,5. Gattuso 6,5. Boateng 6,5. Nesta 6. Van Bommel 6.  Zambrotta 5,5. Cassano 5,5: Segna il suo primo gol nel Derby della Madonnina, e si fa poi espellere per una veniale somma d’ammonizioni. Non c’è niente da fare: le mezze misure Fantantonio non le conosce proprio per niente. Allegri (All.) 7.

Pagelle Inter – J. Cesar 6,5: Sui gol non ha nessuna colpa, visto che sono arrivati da svarioni difensivi o da sviste arbitrali. Le sue ottime parate permettono poi alla squadra di evitare una figuraccia tale da essere ricordata per molti anni a seguire. Zanetti 5,5. T. Motta 5,5. Cambiasso 5,5. Pandev 5,5. Sneijder 5,5. Pazzini 5,5. Eto’o 5. Cordoba 5. Maicon 4,5. Ranocchia 4,5. Chivu 4: Il suo ritorno al centro della difesa coincide con la peggiore partita giocata quest’anno (a parte quella di Bari, dove prese a pugni Marco Rossi senza alcun motivo, ndr). In ritardo sul primo gol, stende ingenuamente Pato nella ripresa, beccando così una sacrosanta ed ineccepibile espulsione. Leonardo (All.) 5.

Simone Lo Iacono