Classifica Serie A 31^ giornata

Classifica Serie A – La 31^ giornata di Serie A vede trionfare il Milan per 3-0 nel derby contro l’Inter. I nerazzurri vengono superati in classifica dal Napoli vittorioso contro la Lazio al San Paolo. KO per l’Udinese sul campo del Lecce dopo un incredibile serie di risultati positivi. Torna alla vittoria il Catania (4-0) nel derby contro il Palermo, mentre CesenaFiorentina e ChievoSampdoria non vanno oltre il pari. Vittorie esterne per Cagliari (0-1), Bari (1-2) e Juventus (0-2). Il Brescia conquista tre punti importantissimi nel primo anticipo del sabato contro il Bologna (3-1).

In testa vincono solo Milan e Napoli – Vittoria-scudetto per il Milan contro l’Inter nel derby giocato sabato sera. I nerazzurri crollano sotto i colpi di Pato e Cassano che si fa espellere nel finale. Passo avanti in classifica per il Napoli che batte in casa la Lazio per 4-3 in un incontro mozzafiato. I partenopei aumentano il distacco dalle inseguitrici, tutte sconfitte nelle rispettive gare. A sorpresa il Lecce batte nettamente l’Udinese (2-0) e rivede la luce della salvezza. Passo falso anche della Roma tra le mura amiche: i giallorossi si arrendono alla Juventus sotto i colpi di Krasic e Matri.

Il derby siciliano al Catania – Simeone esulta dopo la splendida vittoria per 4-0 del suo Catania nel derby contro il Palermo: tre punti fondamentali per la salvezza. In coda importante vittoria anche per il Brescia che batte in casa il Bologna per 3-1. Inattesa sconfitta per il Parma costretto ad arrendersi in casa contro il Bari (1-2) che vede lo spettro della retrocessione. Sconfitta interna anche per il Genoa che perde per 0-1 contro il Cagliari grazie alla rete siglata dall’ex Acquafresca. Pareggi importanti in chiave salvezza per il Cesena (2-2 contro la Fiorentina) e per Chievo-Sampdoria che preferiscono non ferirsi a vicenda. CLASSIFICA: Milan 65, Napoli 62, Inter 60, Udinese 56, Lazio 54, Roma 50, Juventus 48, Palermo 43, Fiorentina 42, Cagliari 42, Bologna 40 (-3 punti), Genoa 39, Chievo 36, Catania 35, Sampdoria 32, Parma 32, Lecce 31, Cesena 30, Brescia 29, Bari 20.

Giuseppe Carotenuto