Champions League: Barça illegale, il Chelsea cade in casa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:24

Champions League- La seconda giornata dell’andata dei quarti di finale di Champions League porta con se ancora tanti gol che arrivano quasi tutti dalla Spagna. Dopo la cinquina dello Schalke 04 in casa dell’Inter ieri sera, arriva la manita del Barcellona che si sbarazza con un sonoro 5-1 dello Shaktar. Partita senza storia, con i blaugrana padroni del campo e che mettono sotto immediatamente la squadra di Lucescu già al secondo minuto con un gol di Iniesta. La vera notizia è l’assenza sul tabellino dei marcatori di Lionel Messi, ma troviamo i nomi di Daniel Alves, Piquè, Keità e Xavi. Attaccanti a secco quindi, ma il resto della squadra gira alla grande. Per gli ospiti, la rete del momentaneo 3-1 è stata siglata da Rakitskiy al 59°. Nel big match di Londra il Manchester United batte il Chelsea espugnando “Stamford Bridge” per 0-1 con una rete di Wayne Rooney al 24°. Ancelotti, nonostante l’ingresso in campo di Anelka e il pressing dei suoi, non riesce a riacciuffare una partita che si preannuncia infuocata nel ritorno previsto all’Old Trafford.

Antonio Pellegrino