Sequestro falso: voleva fare un’orgia con la moglie

Sequestro falso- Al peggio non c’è mai fine. Secondo Geries Fakhoury, uomo trentaduenne residente nell’Illinois, un uomo e una donna avrebbero fatto irruzione in casa sua costringendolo a prelevare la somma di 800 euro dal bancomat per poi fare ritorno in casa, fumare del crack e, dulcis in fundo, svegliare la moglie per fare un’orgia. La signora Fakhoury, svegliatasi autonomamente per il trambusto, si è spaventata per aver visto un altro uomo(seminudo) nella sua camera oltre al marito e voleva chiamare la polizia. Il signor Fakhoury ha impedito alla sua sposa di prendere il telefono sostenendo di essere minacciato ma, in seguito, la donna ha finto un malore evitando di compiere l’atto sessuale con gli altri presenti. Una volta andati via i due presunti malviventi, la donna ha chiamato la polizia: dopo alcune domande degli agenti di polizia, non convinti delle prime risposte, Geries Fakhoury ha confessato che lui era l’artefice di tutto l’accaduto e aveva creato il tutto con l’intento di fare un’orgia con la moglie e, gli 800 dollari, servivano per pagare i due falsi malviventi.

Antonio Pellegrino