Home Spettacolo Gossip

Matrimonio Kate e William tra modernità e tradizione

CONDIVIDI

 

Nozze reali – siamo davvero vicinissimi alle nozze reali tra il principe William e la giovane Kate Middleton. Il 29 Aprile la data fissata per la cerimonia, che al cospetto dei familiari e dei tanti invitati, sia vip, e non, verà celebrata, in mondo visione, nell’abazia di Westminster. Ospiti, che arriveranno, per decisone della coppia, trasportati da minibus, anziché da macchine lussuose.

Finora molto discusse le decisioni dei due sposini, che vogliono modernizzare un po’ l’evento, allontanandosi sempre di più dalle rigide regole di palazzo. Iniziamo con la sposa, che, ancora non diventata ufficialmente nuora, litiga con la suocera Camilla Parker Bowles. Pare, inaftti che le due siano in contrasto su l’oggetto da indossare nei capelli, durante il rito. La Bowles ha consigliato la tiara reale, che fu indossata anche dalla principessa Lady Diana, mentre la futura sposa opterebbe per dei romantici fiori. Un’altra stravaganza è proprio la notizia di oggi, ma che già si vociferava da tempo. Gli ospiti arriveranno davanti a Westminster, con questi minibus affittati dalla coppia. Ovviamente dai minibus sono esenti la Regina, il principe Filippo, Carlo, Camilla, Andrea ed Edoardo, che arriveranno invece in Rolls Royce. Kate pare molto determinata a far sentire da subito la sua voce: non arrivera in abbazia in carrozza, bensì in macchina.

Solo dopo la cerimonia, i due sposi, previo compromesso, useranno una carrozza come tradizione vuole. Sarà la stessa usata da Lady D. e il principe Carlo, che li porterà dall’abbazia a Buckingham Palace. Anche la scelta dello stilista per l’abito di lei pare all’avanguardia: indiscrezioni danno come più quotato, lo stilista Alexander McQeen. Bizzarra la scelta dei due coniugi che hanno scelto di condividere, dopo le nozze, l’appartamento con il principe Harry, fratello minore di William. I due sposini, dopo la loro luna di miele, che durerà la bellezza di un mese, condivideranno una suite alla Clarence House, una delle tante residenze reali. All’inizio si era detto che la coppia avrebbe continuato a vivere nel paesino in Galles dove la coppia, aveva già vissuto per molto tempo, lontano da Londra. Comunque forse per i troppi preparativi, i due sembra, che non abbiano avuto abbastanza tempo per pensare alla loro futura casa. Strano è proprio il fatto che, nonostante le molte proprietà, abbiano scelto di abitare ‘risicati’ in una casa divisa in tre.

Tiziana Di Cicco

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram