Subsonica: da oggi il nuovo video de Il Diluvio per tutti su Youtube

Subsonica: Il Diluvio. Ad un mese esatto dall’uscita di Eden Subsonica, hanno deciso di fare un nuovo regalo ai propri fan: da oggi su Youtube è possibile vedere il video de Il Diluvio traccia estratta dal nuovo disco a questo indirizzo http://www.youtube.com/user/SubsonicaVEVO
Notevole e magistralmente orrorifico è stato il video precedente, Istrice, per il nuovo videoclip la band vira completamente abbandonando le atmosfere argentiane in favore di una proposta easy il cui risultato è quasi ameno. Pochi semplice elementi, sfondo bianco, inquadratura fissa e stretta dall’alto, maglioncini stile boscaiolo canadese, con una punta dannatamente cool, e nient’altro. Qualcosa di estremamente luminoso, apparentemente improvvisato, il video è girato da Moreto/Ortiche e vanta un fotografia davvero degna di nota.

Max Casacci descrive così il tema di questo brano: “Il testo prende ispirazione dalle nuove generazioni, che come a sancire la fine della “glaciazione” degli anni zero, scendono in strada per rivendicare un presente diverso “contro la ginnastica dell’obbedienza”.  Il diluvio come nascita di una coscienza e scoperta della propria sessualità. Quando niente sarà più come prima.”
Inafferrabili ed in continua evoluzione i torinesi si rinnovano non soltanto in ogni nuovo album sul piano musicale ma anche sul fronte estetico nell’accezione filosofica del termine. Poliedrici, come pezzi di Lego montabili e smontabili a seconda dell’effetto ricercato, con Il Diluvio si torna a ballare. La cura originale dei particolari è un leitmotiv della Factory Subsonica sin dagli esordi: la chicca pregevole dell’ultimo clip è, probabilmente, il microfono che stringe Samuel…notevole oggettino.
La band è ora in tour in Italia: stasera sarà a Caserta al Palamaggiò, domani a Bari al PalaFlorio, poi saranno a Torino (11 aprile), Milano(12 e 13 aprile) doppio appuntamento presso la città meneghina, Firenze (15 aprile) per concludere a Bologna sabato 16 aprile.

Valeria Panzeri