Calciomercato Napoli, per il centrocampo spunta l’ipotesi Borja Valero

Calciomercato Napoli- De Laurentiis era stato chiaro, per la prossima stagione il suo Napoli avrebbe avuto almeno un nuovo giocatore per reparto. Con l’arrivo a gennaio di Victor Ruiz dall’Espanyol e quello già sicuro a giugno di Federico Fernandez dall’ Estudiantes, è praticamente chiuso il capitolo difesa, salvo altre sorprese da parte del patron azzurro. Si continua invece a lavorare sul parco attaccanti, dove bisogna trovare sostituti validi per il trio Hamsik-Lavezzi-Cavani che sta illuminando i maggiori campi di serie A. Tuttavia, ciò che maggiormente preme la dirigenza azzurra, è l’innesto di un nuovo centrocampista. Pazienza e Gargano fino ad ora hanno infatti assicurato tanta quantità, ma non la qualità che Mazzarri richiede in quella zona di campo; Yebda non sempre è riuscito a convincere il tecnico livornese, alternando ottime prestazione, vedi lo scorcio di partita contro l’Inter in Tim Cup, a partite giocate sottotono. Da registrare la pista sempre calda che porterebbe a Gokhan Inler, il centrocampista 27enne della nazionale Svizzera che sta disputando l’ennesimo buon campionato con la maglia bianconera dell’Udinese.

Alternativa Borja Valero- Ma è un altro il nome che negli ultimi giorni si sta insinuando nelle menti di Bigon e De Laurentiis come più di una valida alternativa allo svizzero: Borja Valero. Il centrocampista spagnolo in forza al Villareal sta disputando un’ottima stagione con il “sottomarino giallo” sia in campionato, che in Europa League, dove proprio contro i partenopei si è fatto notare per quantità e geometrie. Il 26enne spagnolo sarebbe l’ideale dunque per il centrocampo azzurro, non solo per le due qualità sopracitate, ma anche per la sua duttilità. B. Valero ha infatti dimostrato proprio nell’ultimo match di Europa League contro i russi dello Spartak Mosca di saper giocare anche come esterno di centrocampo, condendo la già ottima prestazione con un gran goal. Dopo Ruiz, un altro spagnolo potrebbe dunque arrivare ai piedi del Vesuvio, per effettuare il definitivo salto di qualità tanto atteso dai tifosi.

Andrea Monda