Con 3 banane al giorno si previene l’ictus

Tre banane prevengono l’ictus. Un nuovo studio, che si basa sulla revisione e sul confronto di ricerche e indagini precedenti, ci da delle nuove informazioni per prevenire l’ictus. Assumere quotidianamente una buona quantità di potassio, come quello contenuto in tre banane, giova alla nostra salute cerebrale. Consumare le banane in tre momenti della giornata, a colazione, pranzo e cena, riduce del 21% le probabilità di incorrere in un ictus. Ogni banana contiene mediamente 500 mg di potassio, e la dose giornaliera utile a livello preventivo e consigliata dai medici, è pari a 1600 mg circa. Quindi con tre belle banane al giorno si previene una delle malattie più pericolose.

Lo studio. La ricerca, pubblicata sul Journal of the American College of Cardiology, è stata opera di una collaborazione tra l’Università di Napoli e quella di Warwick (Gran Bretagna), e sono state prese in considerazioni 11 ricerche mediche sull’ictus effettuate negli anni ’60 del Novecento. Il risultato dello studio è molto importante. Le banane hanno un effetto protettivo contro l’ictus, è dovuto al fatto che questo minerale è in grado di abbassare la pressione arteriosa e di controllare l’equilibrio dei liquidi nell’organismo umano.

Alimentazione corretta. Se però non siete amanti delle banane, esistono molti altri alimenti che contengono potassio, come le noci, il pesce o gli spinaci, che possono essere integrati nella dieta senza però mai esagerare. Per ridurre l’ictus, inoltre, ci sono dei piccoli accorgimenti da rispettare. Importante è diminuire il consumo di sale per far scendere il numero incredibile di ben 1.155.000 morti per ictus in un anno su scala mondiale.

Daniela Ciranni