‘Criminal Minds’ ritorna grazie a rewind

Ritornano gli episodi più belli di ‘Criminal Minds’ , grazie a rewind. Questa sera sabato 9 aprile, su RaiDue andrà in onda, grazie a ‘rewind’ la prima e la seconda parte, di uno degli appuntamenti, che forse alcuni spettatori hanno perso, con l’adrenalico ed inquietante telefilm che verte sull’ Unità di Analisi Comportamentale la cosidetta BAU, Behavioral Analysis Unit. Quella costituita dagli agenti speciali supervisori Gideon, Aaron ‘Hotch’ Hotchner, Derek Morgan, Spenser Reid, Jennifer ‘JJ’ Jareau, Emily Prentiss, David Rossi e dal tecnico informatico Penelope Garcia è una squadra speciale di criminal profiler dell’FBI incaricati di elaborare un profilo comportamentale e psicologico degli assassini seriali, i cosiddetti Soggetti Ignoti ovvero con l’acronimo S.I. e spaziano dalla psicologia alla psichiatria e alla criminologia. La sede centrale della BAU si trova all’accademia dell’FBI di Quantico, in Virginia. Ecco in breve le trame, del 14esimo e 15esimo episodio della seconda stagione, intitolate, “Raphael” una storia che si sviluppa in due parti:
Il team dell’Unità di Analisi Comportamentale, capitanata da Gideon va in Georgia perché deve indagare sul brutale omicidio di una ricca coppia di coniugi, uccisi dopo una festa per il Super Bowl. Sembra che gli assassini siano almeno tre, infatti la squadra pensa che i colpevoli siano, in effetti, più killer che utilizzano delle webcam per registrare i delitti ed in seguito, mostrarli su internet. Ma però gli agenti scoprono che in realtà si tratta di un solo uomo affetto da personalità multipla. Proprio quando Hotchner, Morgan e Prentiss sono vicini alla risoluzione del caso e mentre si avvicianano sempre di più all’identità del killer, Spencer Reid viene catturato dal criminale e tramite internet, mostra ad Hotchner e a tutti i colleghi le torture a cui sottopone il giovane. Il resto della sua squadra, purtroppo, è costretta ad assistere alle sue indicibili sofferenze …Ora che Reid, rischia la vita, il team, cerca con sempre maggiore urgenza il terribile rapitore – assassino.
Maria Luisa L. Fortuna