Pornostar Maurizia Paradiso: Berlusconi venga a trovarci al Mi-Sex

Berlusconi tra le pornodive? – Capire se si sia trattato di una semplice battuta a effetto per ottenere in cambio un po’ di visibilità o di un invito vero e proprio non è facile, specialmente se a formulare il pensiero è stato un personaggio del calibro di Maurizia Paradiso, cinquantacinquenne pornostar, conduttrice televisiva e provocatrice tout court. Fatto sta che il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, pare che sarebbe ben accetto alla trentaquattresima edizione del Mi-sex, l’evento erotico che è iniziato ieri e si concluderà domani al centro congressi di Milanofiori.
Tuttavia, per il dispiacere degli avventori degli stand che arricchiranno la manifestazione, sarà ben difficile che il premier si farà vivo.

«Berlusconi venga qui, siamo in 340…» – La proposta indecente fatta negli scorsi giorni da Maurizia Paradiso ha fatto scalpore, ma nello stesso tempo poteva essere anche prevista per due motivi: la storia recente della pornostar che nella sua carriera non ha mai fatto mancare i colpi di scena – come gli ormai celebri svenimenti in piena diretta televisiva – e poi le ultime vicende riguardanti Silvio Berlusconi fanno sì che il presidente del Consiglio diventi facilmente bersaglio delle ironie. Un processo per prostituzione minorile, i racconti hot provenienti dalle sue residenze, le ragazze pagate per accompagnarlo nelle serate ad Arcore, fino ad arrivare lo sdoganamento del bunga bunga a pratica da rivendicare orgogliosamente tra le platee: questi sono tutti elementi per cui, a pensarci bene, non dovrebbe destare particolarmente stupore l’invito della Paradiso.
La bionda Maurizia, al secolo Maurizio, ha dichiarato la scorsa settimana: «Berlusconi ha sempre detto che ama le donne. Non vada piu’ a cercarle da Lele Mora, venga da noi al Mi-sex. Pero’ siamo in 340, speriamo non gli venga un colpetto...».

Simone Olivelli