Prevenzione Aids: Mara Maionchi testimonial

Mara Maionchi testimonial per la prevenzione Aids. Non ha peli sulla lingua e lo ha dimostrato prima ad Xfactor e poi ad Amici. Mara Maionchi non ha paura di niente ed ha deciso di diventare testimonial della lotta all’Aids e per la prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale in uno spot tv targato Gay Help Line e finanziato dalla Regione Lazio.

Lo spot. Lo spot, che sarà trasmesso da oggi 9 aprile sui canali Mtv e Mtv Music, ha la regia di Sebastian Maulucci ed Alessandro Guida ed è stato realizzato anche grazie al supporto del Liceo Socrate di Roma e degli studenti di altri licei. Nel video Mara Maionchi interpreta una professoressa delle scuole superiori che interroga i suoi alunni preoccupati.  Il tema dell’interrogazione è le malattie sessualmente trasmissibili come Aids, la sifilide e l’epatite. Nessun volontario si propone per l’interrogazione sperando che venga chiamato lo studente più preparato. Da qui lo slogan: “Aids: meglio informarsi”. <<Questo spot – afferma Fabrizio Marrazzo, portavoce del Gay Center – è rivolto innanzitutto ai giovani e pone l’accento sull’importanza di una corretta informazione per la prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale, come l’Aids. Avere una protagonista così popolare tra i giovani come Mara Maionchi è molto positivo e ci auguriamo che possa raggiungere tutti, anche famiglie e scuole, sottolineando la necessità di una corretta informazione per una sessualità consapevole e sicura. Gay Help Line – continua Marrazzo – nata per sostenere lesbiche gay e trans e per tutelare le vittime di omofobia, diventa così sempre più punto di riferimento anche sulla prevenzione di malattie come l’Aids, su cui per lungo tempo c’è stata pochissima informazione>>.

La testimonial. <<Sono contenta ogni volta che posso prestare la mia attività ad ogni giusta causa. Meno male che esistono associazioni di questo tipo, che si occupano di problemi sociali cosi importanti. Spero che questo spot possa svegliare l’attenzione dei ragazzi>> ha dichiarato entusiasta di poter dare il suo contributo Mara Maionchi.

Daniela Ciranni