Probabili formazioni Cagliari-Brescia: Nenè non ce la fa, Iachini non cambia

Probabili formazioni Cagliari-Brescia – Sfida incerta al Sant’Elia dove potrebbe contare la differenza di motivazioni. Il Cagliari è praticamente salvo, ma in teoria potrebbe addirittura raggiungere un posto in Europa League; inoltre, gli uomini di Donadoni non vogliono certo sfigurare davanti al proprio pubblico e dimostrare di essere in un buono stato di forma, già visto nella vittoria di domenica in casa del Genoa. Al Brescia, invece, i punti, servono come il pane: le rondinelle, penultime in classifica, ci sono dentro con tutte le scarpe nella lotta per la salvezza. Arbitra il signor Bergonzi. Calcio d’inizio al Sant’Elia domenica pomeriggio alle ore 15.

Cagliari – L’unico indisponibile dell’intera rosa è Nenè. L’assenza del brasiliano permette a Donadoni di lanciare il modulo ad “albero di Natale” con Cossu e Lazzari a supporto dell’unica punta Acquafresca. Il trio di centrocampo sarà composto da Biondini, Nainggolan e Conti, che rientra dalla squalifica. Il pacchetto arretrato sarà quello titolare, formato da Pisano a destra, Agostini a sinistra, Canini e Astori al centro. Questa la probabile formazione: (4-3-2-1): Agazzi; Pisano, Canini, Astori, Agostini; Biondini, Conti, Nainggolan; Cossu, Lazzari; Acquafresca. A disposizione: Pelizzoli, Perico, Ariaudo, Missiroli, Cepellini, Laner, Ragatzu. Allenatore: Donadoni. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Nenè.

Brescia – Iachini sembra intenzionato a confermare l’undici che ha vinto e convinto la scorsa settimana contro il Bologna. In difesa Zebina ha superato gli acciacchi che l’avevano messo in dubbio durante la settimana. Al fianco dell’ex bianconero ci saranno Bega e Zoboli. Centrocampo folto con cinque uomini per i lombardi: sulla destra agisce Zambelli, sulla sinistra Accardi, al centro Zanetti con Hetemaj e Vass, quest’ultimo sembra aver vinto la concorrenza di Kone. In attacco la coppia formata da Eder e Caracciolo, solo panchina per Diamanti. Questa la probabile formazione: (3-5-2): Arcari; Zebina, Bega, Zoboli; Zambelli, Vass, Zanetti, Hetemaj, Accardi; Eder, Caracciolo. A disposizione: Sereni, Berardi, Mareco, Filippini, Kone, Diamanti, Lanzafame. Allenatore: Iachini. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Dallamano.

Miro Santoro