Pronostico Serie A 32^ Giornata, Sampdoria-Lecce

Se vi piacciono le sfide salvezza, la gara in programma domenica prossima a Marassi fa al caso vostro. A 7 turni dalla fine del campionato, il Lecce è diciassettesimo con una lunghezza di vantaggio sulla terz’ultima, mentre la Sampdoria è quindicesima con un punto in più dei salentini.
Se la classifica è leggeremente favorevole ai blucerchiati, i giallorossi hanno il morale più alto. Domenica scorsa, infatti, mentre Palombo e compagni annoiavano il Bentegodi con uno 0-0 tanto brutto quanto annunciato, i ragazzi di De Canio superavano con merito l’Udinese, presentatasi al Via del Mare in serie utile da 13 giornate.
Eccoci alla parte complicata. Cercando di prevedere l’andamento di Sampdoria-Lecce, le abbiamo pensate tutte. Alla fine, abbiamo seguito l’istinto.

Le ultime: Tegola in casa Samp, con Lucchini costretto a interrompere l’allenamento per un problema muscolare. La sua presenza è a forte rischio, pronto Zauri

Dichiarazioni:  Un brodino. Sempre meglio di niente sì e no un brodino è stato per la Sampdoria lo 0-0 al Bentegodi con il Chievo. Con quel puntino i doriani hanno almeno interrotto la serie negativa di sconfitte consecutive. Ma adesso bisogna trasformare quel ‘brodino’ in un buon piatto di pastasciutta. La sfida interna di domenica contro il Lecce è fondamentale per i blucerchiati. Ora sono a quota 32 punti e salentini a quota 31, a +1 dal terz’ultimo posto. Praticamente tutte e due sull’orlo del burrone. “Sentiamo che possiamo vincere. Rispettiamo il Lecce, però cerchiamo il massimo. Anche perchè prima o poi un gol lo facciamo… – spiega Cavasin -. Pensando a chi siamo, pensando al valore che abbiamo, pensando di giocare di fronte ai nostri tifosi. Credo che si possa arrivare alla partita senza troppe preoccupazioni e senza aver speso tante energie”.

Pronostico: 1

Fonte: La repubblica

Riccardo Basile