Bayern Monaco, ufficiale esonero Van Gaal

Bayern Monaco, Van Gaal – Secondo quanto riportato da “Kicker” e dal quotidiano “Sueddeutsche Zeitung” il Bayern Monaco avrebbe esonerato il suo allenatore Van Gaal, voci confermate oggi dall’ufficialità della notizia. Fatale e decisivo per l’esonero il pareggio per 1-1 contro il Norimberga che ha rispedito i bavaresi al quarto posto in classifica della Bundesliga. Attualmente il Bayern è lontano 14 punti dalla capolista Borussia Dortmund, scavalcato anche dall’Hannover, vittorioso sul Mainz.

Fuori da tutto – Oltre a vedere il proprio campionato compromesso, il Bayern Monaco è fuori anche dalla coppa nazionale eliminato in semifinale dallo Schalke 04, e dalla Champions League dopo il rocambolesco doppio confronto contro l’Inter, conclusosi con il passaggio del turno dei nerazzurri. Unico obiettivo rimasto è la conquista della qualificazione alla prossima Champions, obiettivo alla portata ma non scontato. Per questo la società ha pensato di dare una scossa all’ambiente annunciando una comunicazione ufficiale per la giornata di oggi. Troppi gli obiettivi stagionali falliti: Louis Van Gaal non è più sulla panchina dei bavaresi.

Successori – L’adnkronos riporta l’ufficialità dell’esonero di Van Gaal: a succedergli sarà Andries Jonker, tecnico in seconda che guiderà la compagine bavarese per le ultime 5 giornate di campionato. Jupp Heynckes, invece, sarebbe pronto a prendere in mano il Bayern dalla prossima stagione. Quello di Heynckes, che siede attualmente sulla panchina del Bayer Leverkusen sembra il nome più accreditato. Non è da escludere però la candidatura di Guus Hiddink, attuale ct della nazionale turca. La finale di Champions League dell’anno prossimo si disputerà proprio nello stadio di Monaco: sarebbe catastrofico e beffardo per il Bayern Monaco fallire anche la qualificazione per la prossima Champions.

Rosario Amico