Dario Fo firma la regia de “Il barbiere di Siviglia” al Bellini di Catania

Sarà Dario Fo a firmare la regia de “Il barbiere di Siviglia” di Gioachino Rossini, in programma dal 10 al 19 maggio al Teatro Massimo Bellini di Catania.
Il Premio Nobel per la Letteratura nel 1997 ha accettato di buon grado l’invito dello stabile catanese e già nei prossimi giorni, sarà nel capoluogo siciliano per seguire le prove dei cantanti e delle masse artistiche e per supervisionare la preparazione dell’allestimento, arrivato per l’occasione direttamente da Amsterdam.
Nel cast artistico dell’opera spiccano nomi di primo piano, dal Don Basilio di Simone Alaimo alla Rosina di Anna Bonitatibus, dal Conte di Almaviva affidato a Mario Zeffiri al Figaro di Christian Senn. A dirigere l’orchestra, il direttore artistico del Bellini, Will Humburg.
Dario Fo, che nella sua lunga e fortunata carriera artistica ha curato con straordinario successo tre regie di opere, tutte di Rossini, per questa edizione del “Barbiere” si occuperà anche delle scene, dei costumi e delle luci, mettendo a punto una serie di trovate che, senza ombra di dubbio, consegneranno al pubblico uno spettacolo divertente e di grande qualità.

La vendita dei biglietti serali per le sette recite dell’opera comincerà lunedì 11 aprile presso il botteghino di piazza Vincenzo Bellini.
Info: 095 7150921
www.teatromassimobellini.it

Valentina De Simone