Debutta ‘Un passo dal cielo’

Questa sera debutta ‘Un passo dal cielo’. Stasera ci sarà la nuova fiction di RaiUno, prodotta da Luca Bernabei (Lux Vide), diretta da Enrico Oldoini (“Don Matteo”) ed è nata da un’idea di Salvatore Basile. Il protagonista sarà Terence Hill che veste i panni di Pietro, capo della squadra del Corpo forestale di San Candido, piccolo paesino ai piedi delle Dolomiti. Un uomo tormentato dal senso di colpa per la tragica morte della moglie, avvenuta durante una scalata. Il cast è completato anche da Francesco Salvi (collaboratore di Pietro), Enrico Ianniello (un giovane poliziotto) e Katia Ricciarelli (proprietaria di una malga). Completano il cast: Mauro Pirovano, Gabriele Rossi, Claudia Gaffuri, Valentina D’Agostino, Bettina Giovannini. Sono previsti dodici episodi, per sei serate. Mentre le locations sono fiabesche: infatti le riprese si sono svolte in Alta Val Pusteria, tra le montagne intorno a San Candido e i boschi che circondano il lago di Braies.

Terence Hill, tolti gli abiti talari del celebre Don Matteo, torna sul piccolo schermo per indossare quelli della divisa del corpo forestale. Sarà Pietro, un uomo introverso, di poche parole, che ai contatti umani, preferisce il rapporto con il bosco e le sue creature. Pietro è generoso ed è incapace di sopportare le ingiustizie e le bassezze di chi non ama la natura e la sfrutta in modo improprio. Ma ha un peso sul cuore, un vero fardello: una brutta storia del passato che inquieta il suo presente. Era un grande scalatore e le montagne le ha sempre amate e rispettate, scegliendole come casa, per ricominciare e trovare il modo non di dimenticare ma di trasformare il dolore in energia a servizio degli altri. Ed ecco che tra le vette imbiancate, proprio ad “un passo dal cielo” e le ridenti vallate dell’Alta Pusteria la vita, comincia a riprendere il suo giusto ritmo. Con Terence Hill, ci saranno le vicende quotidiane di personaggi “speciali” come l’ex boscaiolo “Roccia” ovvero Francesco Salvi, l’energica Assunta una Katia Ricciarelli, versione attrice e Huber, Gianmarco Pozzoli poliziotto sognatore, che voleva tanto fare la guardia forestale.

Mentre Pietro, con una calma proverbiale, continua la sua ‘missione’ in alta quota, arriva nella cittadina di montagna, un poliziotto del sud, Vincenzo (Enrico Ianniello), abituato al chiasso delle strade di Napoli, ad inseguire scippatori, a fare i conti con droga e rapinatori. Non ama tutta quella quiete. Poi c’è la bella e intelligente Silvia, veterinaria del paese, che si prende cura di tutti gli animali più disparati e lo fa proprio nella caserma dove lavorano anche Pietro e Vincenzo. Una convivenza che non sempre sarà facile. E mentre nei boschi si dà la caccia a bracconieri e cacciatori di frodo, in paese le giornate si susseguono tra storie d’amore, d’amicizia e drammi e vecchi segreti.
Maria Luisa L. Fortuna