Ma quei simpatici orologi di gomma? Niente a che vedere con i Morellato Colours

Mesi fa era facile vedere ai polsi di donne, bambini e, a volte, anche uomini, dei simpatici e colorati orologi di gomma o silicone, di fronte ai quali molte appassionate di moda “old-style” rabbrividiscono vistosamente. Anche ora, sono molti coloro che continuano ad indossare tali orologi, sicuramente comodi ma forse un po’ infantili. A dirla tutta, non si tratta di orologi eleganti né capaci di star bene addosso a persone che hanno più di trent’anni. Indubbiamente possono essere carini se messi al polso durante gli orari giusti, ma posseggono davvero il potere di svilire un’intera figura se indossati, ad esempio, la sera a cena col principe azzurro.

Sebbene siano molte le donne che vorrebbero avere il “coraggio” di indossare quei simpatici affari, non tutte riescono ad ammettere di fronte a sé stesse di avere voglia di portare sul polso un oggetto che anni addietro avrebbero schifato pure se si fosse trattato dell’orologio da usare per andare a correre. Esiste un giusto compromesso fra la voglia di indossare gli sgargianti orologi di gomma che è facile vedere in giro ed il buongusto che molte donne posseggono? Assolutamente sì. A salvare in calcio d’angolo la reputazione in fatto di moda di tutte le signorine che “vorrei ma non posso” ci pensa la Morellato.

La Morellato propone, per la modica cifra di quarantanove euro, che per un orologio sono davvero pochi, dei coloratissimi orologi in acciaio con cinturino in silicone anallergico. Il nome di tale linea suggerisce lo spirito che la contraddistingue: “Colours”. Tali orologi della Morellato sono coloratissimi, freschi, primaverili e giovanili. Che effetto fanno sul braccio di una ragazza sulla trentina? Un effetto decisamente migliore rispetto a quello che faceva il “prozio” di tale oggetto, che risulta essere spiritoso ma assolutamente non ridicolo. Tutte coloro che hanno voglia di osare indossando un orologio viola, fucsia, blu, verde o arancione senza sembrare delle eterne teenager ora possono eccome.

M.C.