Serie A, Bari-Catania 1-1: gli etnei non sfatano il tabù trasferta. Pugliesi con un piede in Serie B

Bari-Catania 1-1 – Non sono bastati la determinazione ed un Almiron in grande spolvero al Bari per battere il Catania e continuare a sperare in una salvezza che forse oggi come mai sembra veramente irraggiungibile. La gara del ‘San Nicola’ è terminata sull’1-1, un risultato (firmato dalle reti di Gazzi e Maxi Lopez) poco utile ed entrambe le squadre, maturato al termine di una partita monotona e noiosa che ha evidenziato più i difetti che i pregi delle due contendenti. Il Catania di Simeone continua a non vincere lontano dal ‘Cibali’ e rimanda l’appuntamento con i 3 punti che gli consentirebbero probabilmente di dormire sonni tranquilli da qui alla fine del torneo.

Botta e risposta – Nel primo tempo è il Bari a fare la partita. Tuttavia i ‘galletti’ oltre ad effettuare un gran possesso palla riescono di rado a rendersi pericolosi (evidenziando tutti i propri limiti offensivi) ma al 32′ trovano il gol con un colpo di testa di Gazzi bravo a sfruttare un corner proveniente da destra. La risposta degli ospiti non si fa attendere e poco prima dell’intervallo l’argentino Maxi Lopez riporta in parità le sorti del match. L’ex giocatore del Barça è bravissimo a disfarsi di due difensori avversari battendo successivamente Gillet anche grazie ad un influente deviazione di Masiello.

Catania più motivato – I rossazzurri entrano in campo con un piglio diverso volendo conquistare 3 punti fondamentali per la propria stagione. Il caldo è però un forte deterrente  alle buone intenzioni dei siciliani e le uniche occasioni degne di nota vengono da due conclusioni firmate Maxi Lopez e Bergessio. Nel finale i padroni di casa hanno uno scatto d’orgoglio e prima sfiorano il gol con una punizione di Rudolf che scheggia la traversa e poi vanno in rete con Rivas ma la realizzazione viene giustamente annullata dal direttore di gara. L’incontro termina così sul risultato di 1-1 tra i fischi dei pochi fedelissimi giunti allo stadio.

Simone Meloni