Vasco Rossi a Ligabue: “Non confrontarti con me”. Ma è un fake

Vasco contro Liga. “Caro Liga, quando avrai scritto anche tu quasi duecento canzoni e avrai pubblicato 16 album inediti potrai essere messo sul mio stesso piano. Devi mangiare ancora un po’ di polenta prima di poterti confrontare con me”. E’ l’inizio di una nota dal titolo “Ho inaugurato la stagione del parliamoci chiaro e del parliamoci forte” firmata Vasco Rossi e pubblicata sul canale ufficiale su facebook del rocker. E poi “L’unica sfida che accetto é un duello all’ultimo s-a-ound, la mattina all’alba, dietro il convento delle Carmelitane Scalze. Lascio a te la scelta delle armi. Ricorda che io sparo solo al cuore”. Poche righe che da ieri sera alle 20 hanno scatenato i commenti di oltre 700 fans arrabbiati e allo stesso tempo stupiti.

Fake. “E’ comparso improvvisamente un post che secondo noi non è stato scritto da Vasco ed è quindi erroneamente attribuito a lui. L’abbiamo cancellato dalla bacheca ma improvvisamente ce lo siamo ritrovati in una parte meno evidente della pagina ufficiale. Riteniamo sia qualcuno che ha voluto fare uno scherzo a tutti e due, anche se ancora non abbiamo scoperto chi è stato”. Tania Sachs, ufficio stampa di Vasco Rossi, ha smentito su facebook con un messaggio in bacheca sulla pagina ufficiale di Vasco Rossi, la nota firmata dal famosissimo cantante rivolta al collega Ligabue.

Fans in rivolta. “Faccio fatica a credere che siano parole di VASCO… – scrive Barbara – la sua carriera parla chiaro non c’é bisogno di puntualizzare, recriminare, sfidare…o no?…mah…”.  Increduli i tanti ammirati del rocker hanno scritto molti messaggi commentando la presunta lite tra i due cantanti. Ma c’è anche chi, come Stefano sdrammatizza “Caro vasco stai attento LIGA t da un colpo all’anima………:) skerzo siete grandi tutti e 2……….:D”.

Daniela Ciranni