Carmen Consoli: “Vorrei un figlio gay”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:52

 

Intervista sulla rivista ‘A’ – era un po’ che non la si rivedeva, e diciamolo, ogni volta che torna sa come lasciare il segno. La cantante Carmen Consoli non ci anticipa un nuovo album, bensì i suo pensieri personali. Nell’esclusiva intervista per la rivista ‘A’, la catanese si confida e esce allo scoperto, anche su alcuni temi delicati, che nel nostro paese è un po’ difficile trattare. La siciliana doc ha confessato di essere single, e che borrebbe trovare una persona con la quale stare insieme e poter condividere la vita, ma ha anche detto che non sta correndo per trovarla. Insomma quando arriva, arriva. Per il momento la cantante sa bene quello che vuole, e ammette che nei momenti di solitudinesa lei come fare:Non ho la frenesia dell’accoppiamento, per cui preferisco aspettare. Mal che vada, c’è sempre il fai da te”. Tutti hanno gridato allo scandalo, ma inj fondo, per alcuni versi, anche questo fa parte dell’uomo, perchè è fisiologico, e nel 2011, preoccuparsi di alcune dichiarazioni è decisamente ‘out’.

 Comunque, Carmen Consoli affronta anche il tema dell’omosessualità, in Italia ancora vissuto come un tabù. Si trova a suo agio con le persone di diverso orientamento sessuale, infatti è cresciuta in una famiglia in cui c’era una coppia, di uomini, e per lei è sempre stato tutto ‘normale’. Nel parlare di maternità diche che preferirebbe avere un figlio gay, ma se fosse, invece, etero, non ci sarebbe alcun problema. Si apre anche verso il discorso delle droghe, secondo la cantante dovrebbero essere legalizzate: “Non sono una grande amante delle canne e delle droghe in genere, però sono favorevole. Ognuno fa ciò che vuole. Sono dell’idea di legalizzarle, liberalizzarle, metterle a disposizione di tutti, perché interromperebbe un traffico illecito che è alla base di tanti altri mali”.

 La vedremo il prossimo 20 aprile in un concerto a Villa Borghese, per la ‘Giornata Mondiale della Terra’, in coppia con Patti Smith. Intanto una strofa di una sua canzone, che cade proprio a ciccio: “Guardami negli occhi. Spogliati da ogni falsità. Quell’aura di purezza tradisce diaboliche anomalie. E sai di cosa sto parlando di cosa ho bisogno. Eppure avrai il coraggio di chiamare l’evidenza casualità. Bramosia e doppiezza complottano con la piu efferata crudeltà. E sai di cosa sto parlando. E che mentire non e il rimedio ad un torto”.

Tiziana Di Cicco

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!