Rock In Roma: dal 18 giugno al 29 luglio l’evento musicale della capitale

Più di un mese di grande musica a Roma – Prenderà il via il 18 giugno all’Ippodromo delle Cappannelle l’edizione 2011 di Rock in Roma, l’evento musicale che si inserisce tra le date più attese dai fans del rock internazionale.

L’apertura del Rock in Roma sarà il 18 giugno con il concerto del gruppo americano 30 Seconds To Mars e di due special guest che si aggiungeranno alla serata. Martedì 21 sarà  il turno degli Avenged Sevenfold che ritorneranno in Italia dopo la data che si terrà a Treviso due settimane prima. Giovedì 23 spazio poi al musicista romano Alessandro Mannarino, che proporrà le nuove canzoni tratte da Supersantos, il suo ultimo album. Mercoledì 29 Roma potrà accogliere il rock internazionale dei Korn, la band californiana capitantata da Jonathan Davis che in carriera ha saputo conquistare grandi traguardi come la vendita di oltre 30 milioni di dischi. La musica italiana ritornerà protagonista giovedì con il ritorno a Roma dei Subsonica dopo il concerto del 7 aprile al Palalottomatica.

Il programma del mese di luglio sarà inaugurato dal concerto dei Black Label Society domenica 3 con un live che riproporrà i più grandi successi della band. Il giorno successivo, lunedì 4, i Dream Theater presenteranno gli inediti che i fans potranno sentire nel loro nuovo album, la cui messa in vendita nei negozi è prevista per le prime settimane di giugno. Gli special guest della serata del 4 luglio saranno Gamma Ray e Anathema. Afterhours e Fabri Fibra saranno gli artisti che si esibiranno dal vivo rispettivamente mercoledì 6 e sabato 9 luglio. La giornata di mercoledì 13 sarà caratterizzata dalla musica dei Chemical Brothers, da spettacoli prima e dopo il concerto e dj-set con ospiti speciali.
Venerdì 15 sarà una delle date più attese del festival grazie al concerto di Franco Battiato che si presenterà sul palco con una scaletta inedita pensata appositamente per l’evento.
Sabato 16, domenica 17 e lunedì 18 si prosegue nuovamente con la musica italiana con i tre concerti di Caparezza, Almamegretta e Raiz Reunion Tour, e Daniele Silvestri.
Un’altra delle date evento di questa edizione è quella di martedì 19 con il live che vedrà arrivare a Roma Ben Harper e Robert Plant & The band of joy: due esibizioni distinte nella stessa serata per la gioia dei tanti appassionati della grande musica internazionale.
Gli Skunk Anansie saliranno sul palco dell’Ippodromo le Cappannelle mercoledì 20, giovedì 21 sarà poi il turno di Elio e le storie tese il cui concerto sarà preceduto dall’esibizione di Nevruz Joku (conosciuto per la sua partecipazione all’ultima edizione del talent show televisivo X-Factor) e Le Ossa. Jamiroquai (venerdì 22), Jack Johnson (sabato 23) e Moby (domenica 24) sono i tre nomi che precedono il gran finale di Rock in Roma 2011 che verrà chiuso con il concerto di Slash.

Il festival ha deciso di puntare l’attenzione anche sul tema della natura attraverso la valorizzazione dell’area verde del Parco dell’Ippodromo, la conferma dell’impegno a realizzare la raccolta differenziata e spazi per esposizioni e slow food. Lungo il percorso per accedere ai concerti verrà allestita una mostra fotografica in cui si ripercorrono cultura e costume a partire dagli anni cinquanta.

I biglietti per assistere ai concerti sono acquistabili (a prezzi diversi in base all’artista e alla serata) nelle prevendite abituali e nei circuiti TicketOne, GreenTicket e Amit.

Beatrice Pagan