Basket, Serie A: nel recupero Siena batte anche Milano

Basket, Serie A – E’ un’Armani Jeans mai doma quella che ha affrontato Siena, nel recupero della 23.ma giornata di Serie A. I lombardi hanno dimostrato di essere in palla con un’ottima prestazione, tenendo testa a Siena per tutta la partita, salvo nel terzo quarto e negli ultimi cinque minuti finali. Siena passa col punteggio di 78-70 ma gli applausi sono tutti per l’Olimpia.

Siena implacabile – Siena ha ottenuto la vittoria numero 21 contro Milano, ma stavolta ha meritato dopo una strenua battaglia combattuta punto a punto. Al Forum di Assago, in cui i giocatori sono scesi in campo con dei cerotti neri per aderire alla campagna antirazzismo della Fip, si è assistito a una grande partita, in cui Milano ha accarezzato il sogno di una vittoria, avendo concluso il primo tempo in vantaggio per 40-33. Sette punti che non sono bastati per regalare a Milano la vittoria finale. Troppo veemente il ritorno di Siena nel terzo quarto, chiuso con un parziale di 24 punti a 12 a favore dei toscani. L’ultimo quarto si è aperto dunque con la Mens Sana in leggero vantaggio: 57-52.

Finale vibrante – Un vantaggio esiguo, soli 5 punti, ma che gli uomini di Pianigiani sfruttano alla grande, nonostante Milano raggiunga gli ospiti sul 66 pari. Con un Lavrinovic sugli scudi che nel finale ha infilato almeno tre canestri decisivi e pesanti come macigni, Siena si aggiudica l’incontro e i punti in palio. I migliori realizzatori per Milano sono stati Mancinelli e Petravicius con 14 punti a testa: a loro e all’Olimpia vanno i complimenti per la prestazione. E’ evidente che il gap che separa le due squadre si stia via via assottigliando. Le aspettative degli uomini di Dan Peterson, attualmente terzi dietro Cantù, in ottica playoff sono del tutto legittime. Almeno per una volta, una sconfitta non ridimensiona ma rilancia chi la subisce.

Rosario Amico