Colesterolo: una mela al giorno per abbassarlo e dimagrire

Una mela al giorno. Mangiare una mela al giorno aiuta ad abbassare il livello di colesterolo cattivo” nel sangue. Questa è la tesi dimostrata da una ricerca scientifica della Florida State University che ha provato che una o due mele al giorno sono in grado di agire sui grassi che si depositano nelle nostre arterie, diminuendone la quantità. Inoltre questi frutti ridurrebbero i rischi legati alle malattie cardiache e permetterebbero di perdere qualche chilo di troppo. La ricerca che ha scoperto i benefici di questo frutto nella dieta e nel controllo del colesterolo, diretta dal dottor Bahram Arjmandi, è stata presentata ad “Experimental Biology”, conferenza di settore in corso a Washington.

Lo studio. I ricercatori della Florida hanno condotto uno studio della durata di un anno intero, per verificare le proprietà di questo delizioso frutto, coinvolgendo un campione di 160 donne volontarie, in età comprese tra i 45 e i 65 anni. Le volontarie sono state divise in due gruppi: al primo è stato chiesto di consumare 75 g di prugne secche al giorno (in aggiunta alla normale dieta quotidiana), al secondo di assumere la stessa quantità di mele essiccate, il tutto per 12 mesi. Durante l’indagine, i medici hanno poi provveduto a prelevare campioni di sangue alle pazienti a scadenze regolari di 3, 6 e infine 12 mesi, proprio con lo scopo di verificare i livelli di colesterolo.  
Interessanti sono stati i risultati ottenuti dal secondo gruppo di donne, le “consumatrici di mele”:  “I cambiamenti nelle donne sono stati incredibili – ha spiegato il coordinatore della ricerca, Baharam Arjmandi – coloro che hanno mangiato la dose stabilita di mela hanno mostrato una riduzione del 23% del colesterolo LDL (“cattivo”)”, circa un quarto del valore totale. Inoltre, lo stesso gruppo ha evidenziato anche livelli inferiori di biomarcatori associati a malattie cardiache, come la proteina C-reattiva, e risultava più in forma fisicamente, avendo perso in media un kg e mezzo ciascuna.

La mela e le sue proprietà. Nonostante i dati debbano essere confermati da analisi più estese, i ricercatori hanno accolto con favore i risultati. Il tutto sarebbe dovuto soprattutto alla presenza di pectine nelle mele, una sostanza in grado di assorbire il colesterolo a livello intestinale. Le mele inoltre sono frutti poveri di grassi e contengono una limitata quantità di zuccheri, per questo i benefici che apportano sono molto utili per chi segue una dieta alimentare. La buccia di questo frutto è ricca poi di antiossidanti e la vitamina B, presente in grandi quantità, è utile a combattere l’invecchiamento cutaneo e a mantenere sani i tessuti intestinali. Oltre ai sali minerali, contiene anche acido citrico e acido malico, utili per la digestione e il benessere del corpo in generale. La mela è uno dei frutti con il minor quantitativo di calorie: mangiare mele insomma rappresenta un vero toccasana per la salute e la bellezza!

Adriana Ruggeri