Europa League: approdano in semifinale tre portoghesi e una spagnola


Europa League quarti – Rimangono solo squadre iberiche a giocarsi la vittoria finale in Europa League. A fare la voce grossa è il Portogallo che piazza ben tre squadre su quattro: il Benfica, il Braga e il Porto che dovrà vedersela in semifinale con l’unica squadra non lusitana, il Villarreal. Nessuna sopresa nelle sfide di ritorno dei quarti di finale: l’unico discorso qualificazione ancora in bilico riguardava Braga e Dinamo Kiev, match terminato a reti inviolate, punteggio che premia i portoghesi (rimasti in 10 già alla mezz’ora del primo tempo) che in Ucraina erano riusciti a strappare l’1-1.

Finale anticipata – E’ quella che si giocherà tra Villarreal e Porto, con andata in Portogallo il 28 aprile. Gli spagnoli vincono 3-1 in casa del Twente: sono gli olandesi a passare in vantaggio al 32′ con Bahirami dopo una bella azione di squadra. Nella ripresa, gli uomini di Garrido si svegliano e pareggiano grazie a un rigore di Giuseppe Rossi. Poco dopo, altro penalty trasformato da Ruben prima della girata di Cani nel finale che vale il definitivo 3-1. Dopo il 5-1 dell’andata, il Porto ne fa altri cinque al malcapitato Spartak Mosca in terra russa. Le reti dei dragoes sono firmate da Hulk, Rodriguez, Guarin, Falcao e Micael; Dzyuba e Ari sono andati in gol per i moscoviti.

Benfica ok – Serviva un’impresa al Psv per ribaltare il pesante 1-4 dell’andata maturato sul campo del Benfica: gli olandesi partono forte e sono sul 2-0 già dopo 25 minuti grazie alle reti di Dszudszak (17′) e Lens. Prima delll’intervallo, i portoghesi accorciano le distanze con Luisao e la complicità dell’ex portiere della Juventus, Isaksson. Al 62′ svaniscono i sogni di rimonta del Psv: Marcelo stende in area Cesar Peixoto, Cardozo trasforma il rigore, 2-2 e Benfica in semifinale dove affronterà in una sfida tutta portoghese il Braga. Ecco il quadro completo dei risultati delle gare di ritorno dei quarti di finale di Europa League: Braga-Dinamo Kiev 0-0; Psv-Benfica 2-2; Spartak Mosco-Porto 2-5; Twente-Villarreal 1-3.

Miro Santoro