Calciomercato Napoli: Douglas Costa l’uomo giusto per l’attacco

Calciomercato Napoli- Il campionato di Serie A ancora in corso ha mostrato uno strepitoso Napoli, dirompente in attacco con il trio delle meraviglie Lavezzi-Hamsik-Cavani, definiti i nuovi Maradona, Giordano e Careca. Tuttavia è proprio in attacco che i partenopei hanno mostrato anche le maggiori lacune, con seconde linee apparse nelle poche occasioni opache, troppo spente e per niente all’altezza dei tre titolarissimi. Bigon e De Laurentiis perciò si sono subito mobilitati per cercare di assicurarsi quanto prima i migliori calciatori in circolazione, cercando così di battere sul tempo la concorrenza. Il nome nuovo nel mirino del d.s. azzurro pare essere quello del giovanissimo brasiliano dello Shakhtar Donetsk, Douglas Costa. Il talentuoso 20enne, ha cominciato la carriera nel “Brasileirao”come trequartista e ora, nella squadra Ucraina, gioca come esterno destro d’attacco. Per ora il procuratore del calciatore smentisce ogni tipo di contatto con la dirigenza azzurra, ma non l’interesse invece del suo assistito alla squadra campana. “Quello italiano rientra tra i campionati più importanti, se l’interesse del Napoli ci dovesse essere, sarebbe molto gradito”.

Napoli-Douglas Costa, c’è ancora speranza– Dichiarazioni che aprono dunque un piccolo spiraglio verso l’azzurro del Napoli, che comunque per assicurarsi il brasiliano deve battere l’accanita concorrenza di molte grandi, Juventus e Roma in Italia, e molte altre big europee positivamente impressionate dall’annata del calciatore. Tuttavia il Napoli con un piede già nella prossima Champions League potrebbe essere in vantaggio sulle concorrenti, quanto meno quelle italiane, al momento invece fuori dall’Europa che conta. L’unico problema che resta da superare è il costo del cartellino, valutato 20 milioni di euro dalla dirigenza dello Shakhtar. Il Napoli sempre attento al fair play finanziario difficilmente si concederà un lusso del genere, ma se gli ucraini, abbasseranno le loro pretese, l’affare potrebbe andare in porto, soddisfacendo molto più che una persona: il trio dirigenziale De Laurentiis, Bigon e Mazzarri, lo stesso attaccante ed ovviamente i molti tifosi azzurri.

Andrea Monda